in

Una pioggia di franchi

Altro che “salario minimo”: ecco i super stipendi svizzeri

Nella Confederazione elvetica retribuzioni da capogiro. Ma anche qui la crisi si fa sentire

Stipendi svizzera

Dimensioni testo

: - :

Mentre in Italia il dibattito sugli stipendi troppo bassi rispetto a molti altri Paesi europei è ormai ricorrente, in Svizzera i salari sono senza dubbio a livelli eccellenti e forse addirittura “fuori scala”. Malgrado ciò, quest’anno i salari dei dirigenti elvetici sono cresciuti solo dello 0,9-1%.
Comunque meglio dell’anno precedente in cui l’aumento di stipendio contrattuale era stato praticamente nullo.

Negli ultimi anni gli aumenti per i dirigenti svizzeri sono stati molto esigui, segno che la crisi è veramente diventata globale. Nell’ormai lontano 2011, per esempio, un aumento intorno al 3% annuo era normale.

Un’analisi della Società di consulenza Kienbaum e della Handelszeitung (il principale settimanale economico svizzero) condotta sui dati di 16.000 stipendi dichiarati, forniscono interessanti dettagli e portano trasparenza su questa tematica nella Confederazione Elvetica. La richiesta di trasparenza sui valori dei salari è una necessità espressa dalla maggioranza dei lavoratori dipendenti. I salari raggiungono in ogni caso cifre da capogiro: un capo del dipartimento finanze, un CFO, può comodamente raggiungere i 230mila franchi lordi annui. Sopra i 200mila franchi si attestano gli stipendi dei capi dei dipartimenti di revisioni contabili, marketing o legale o ancora dei capi produzione o addirittura degli addetti di cantiere con molti anni di esperienza. I dirigenti a capo di un dipartimento, anche senza grande esperienza, raggiungono stipendi intorno ai 150mila franchi lordi all’anno. I membri di un Cda, o gli amministratori delegati, raggiungono salari tra i 310mila e 400mila.

Tra i settori con le remunerazioni annue più alte in Svizzera le Assicurazioni si posizionano davanti alle Banche. Molto più indietro si attestano i settori del commercio, metalmeccanico, dei media e della logistica. Una importante fetta del salario dei manager resta il bonus variabile, che oscilla tra 13mila franchi fino a toccare vette altissime con 88mila franchi per i più alti dirigenti. Sul tema auto aziendali, non ci sono grandi novità: il budget per i top manager elvetici si aggira intorno ai 70mila chf, con Audi che resta la marca più diffusa.

I salari più alti vengono percepiti nel cantone di Zurigo, seguito da Basilea, dalla Svizzera centrale e Ginevra. I salari manageriali più bassi vengono pagati nel Canton Ticino, nella Svizzera orientale e nel Vallese.

Malgrado le difficoltà dell’ultimo biennio dovute alla pandemia di Covid, i salari dei dirigenti in Svizzera restano alla fine sostanzialmente stabili, sicuramente resistenti alla crisi in modo migliore che in altre Regioni e quindi molto competitivi rispetto ai Paesi confinanti.

Andrea Gebbia da Ehrendingen (Svizzera)