Commenti all'articolo Arriva il Grande Fratello grillino

Torna all'articolo
Avatar
guest
22 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Elisabetta
Elisabetta
23 Dicembre 2019 12:28

@Luca Beltrame e seguente

Mi legga come preferisce.

Io non scrivo di argomenti letti casomai scrivo di ragionamenti a spiegazione di feniomeni accaduti a me, la quale non essendo un tecnico speciliazzato in materia ma avendo basi sufficienti per comprendere detreminate dinamiche, in alcuni testi di vecchi esperimenti e di nuovi forse troverò la risposta tecnica la dettaglio

Per spento, intendo senza alcun collegamento ad alcun tipo di alimentazione ( batteria staccata, cavo di corrente staccato, pc spento manualmente)

Ma tale fenome mi è accaduto anche su una radio priva di alimentazione.

rocco
rocco
23 Dicembre 2019 11:14

dopo il grande fratello Google e Amazon, il grande fratellastro Facebook, la sorella Instagram, le sorellastre Twitter, Agenzia delle Entrate, NSA e tutti quei piccoli fratellini acquisiti dove ci mettiamo allegramente tutti i nostri dati personali: foto, audio, video, firme digitali, indirizzi propri di amici e di parenti, gusti musicali, culturali, vizi e virtù… Dopo che c’hai anche il grande orecchio di Alexa, che ascolta anche gli ululati di folli nottate amorose…. ti vai a preoccupare dell’identità digitale??? Non so se ti sei reso conto che questo è un periodo di transizione tra l’analogico ed il digitale, tra il materiale e l’immateriale, è il futuro che i ragazzini come Greta si stanno disegnando. Un futuro dematerializzato, in cui anche gli stimoli emozionali saranno decodificati da una interfaccia macchina-cervello. Dematerializzato e per questo ambientalista: ricordi vent’anni fa quando bisognava attuare l’office automation? ossia passare dalla macchina da scrivere alla programma di scrittura, dall’archivio dei faldoni cartacei alla memoria ROM (no, non sono gli ‘zingari’), dal modulo prestampato, affrancato e spedito, al form o all’e-mail. Cosa dicevano per incentivarci? “Non taglieremo più alberi per fare la carta, l’ambiente ne beneficerà” L’ariete ambientalista per il marketing dell’informatica. Ed a che prezzo? I nostri dati; qualsiasi possessore di server su cui transitano o vengono archiviati dati nè è a conoscenza, può leggere le mail,… Leggi il resto »

nuccio viglietti
23 Dicembre 2019 8:24

…su presunta legittimità di questo governo ci sarebbe parecchio da discutere…Costituzione in merito piuttosto chiara fin da art. 1…sovranità appartiene al popolo…quindi non già al parlamento in specie quando questo sia chiaramente deleggitimato…!!…https://ilgattomattoquotidiano.wordpress.com/

montezuma
montezuma
23 Dicembre 2019 0:34

Da 9 anni in qua il dibattito pubblico sulle questioni nazionali sembra essersi perso.

L’inserimento A TRADIMENTO di provvedimenti NON CONDIVISI, è diventata la norma.

Tra l’altro il M5S sa bene di non avere più alcuna reale maggioranza. Io penso che sarebbe il caso di andare alle ELEZIONI al più presto. Il presidente Mattarella dov’è??