Commenti all'articolo Assalto alla Cgil, Lamorgese confessa: “Sapevamo, ma non abbiamo agito”

Torna all'articolo
Avatar
guest
29 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
giùalnord
giùalnord
14 Ottobre 2021 0:34

Poverini sapevano e non potevano agire; lo scopo era solo uno: gridare allo squadrismo ed al fascismo per estromettere dalla politica partiti di destra. Vorrebbero arrivare alla Meloni, ci provano ma avrà un effetto boomerang su chi lo ha lanciato; la gente non è fessa come vorrebbero fare credere!

Gianni
Gianni
13 Ottobre 2021 22:41

Come spesso succede parla senza dire nulla non entra nel merito e poi cerca scuse senza senso.una poverina incapace oppure asservita alle necessità dei veri fassisti?(rossi)

Davide V8
Davide V8
13 Ottobre 2021 22:02

Però menare la gente normale, usare idranti e manganelli contro persone pacifiche, quello sì, lì si poteva intervenire.
Perchè la gente normale non fa guerriglia e quindi non ci sono “problemi di ordine pubblico” a manganellarli?
Sarebbe questa la logica?

Non ha neanche senso stare a sentire scuse e considerazioni ridicole, pari a quelle del peggior venditore che ribalta la realtà e spara supercazzole.

Mts
Mts
13 Ottobre 2021 20:19

Dopo il Papeete, si è profilato e poi realizzato il governo giallorosso (un “compromesso storico” epocale tra due partiti che si scannavano fino a giorni prima) con la giustificazione che, se si fosse andati a votare “avrebbe vinto Salvini”.
Consentire che si realizzasse una porcheria di maggioranza per ostacolare l’espressione della volontà popolare, senza neanche nascondere la motivazione e l’intento antidemocratico, è stato un errore imperdonabile; si doveva scendere in piazza all’epoca.
La pandemia e la relativa gestione sono il castigo per non averlo fatto.
Tutto il resto è conseguenza logica.