Balbettii, tosse e appunti: la figuraccia di Conte in tv

Condividi questo articolo


Esitazioni, balbettii, occhiate agli appunti, segni di malessere. Non è stata proprio una gran prova, quella di Giuseppe Conte, ospite ieri a Otto e mezzo di Lilli Gruber. I media americani lo avrebbero demolito per tutte le sue incertezze e i cenni di nervosismo. I nostri, invece, non hanno notato neppure che tossiva e rumoreggiava con il naso: una semplice infreddatura, sicuramente. O una manifestazione di disagio: body language, lo chiamano sempre gli anglosassoni.

Ma che sarebbe successo se in studio, in diretta, senza mascherina e tra naso colante e colpi di tosse, si fosse presentano un Matteo Salvini qualsiasi? Magari qualcuno gli avrebbe dato dell’untore? Negli Usa, George Bush padre fu inchiodato per aver osato guardare l’orologio durante un dibattito tv con Bill Clinton e Ross Perot. Ieri, il nostro Winston Churchill doveva consultare i suoi appuntini non per citare dati e statistiche, ma semplicemente per tenere il filo del discorso.

È mancato il training di Rocco Casalino? È il segno che il premier è sempre più imbarazzato dalle evidenti lacune del suo governo, travolto dalla seconda ondata dopo mesi di prediche? Intanto, l’orologio lo guardano gli italiani: contano le ore che mancano all’uscita di scena di Conte e soci…

Nicola Porro, 24 novembre

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche


Condividi questo articolo


22 Commenti

Scrivi un commento
  1. Mi meraviglio che qualcuno sostenga ancora sto governo di incapaci che si attornia di direttori, super direttori strapagati, ma non si vedono risultati apprezzati, e poi ci pensa la company di Di Maio a stroncare le decisioni , ma se ci fosse libertà di stampa ne sentiremo delle belle, credetemi.

  2. Fine delle trasmissioni
    Mercato.immobiliare a picco.
    Fuga di grandi investitori.
    E fuga di capitali degli italiani.
    Tassati.una volta può più che bastare.
    I miei sudati risparmi soni già stati tassati almeno 2 volte..ora basta.

  3. Fine delle trasmissioni
    Mercato.immobiliare a picco.
    Fuga di grandi investitori.
    E fuga di capitali degli italiani.
    Tassati.una volta può più che bastare.
    Risparmi tassati già, almeno 2 volte..

  4. “body language, lo chiamano sempre gli anglosassoni” mi fa piacere che gli anglosassoni lo chiamino così, noi “linguaggio del corpo” ed è la scoperta dell’acqua calda. Basta con questi inglesismi non fanno apparire colti ci fanno apparire più pirla. “se non è zuppa è pan bagnato” diceva mia nonna.

  5. Se mi smoccica o tossisce cosi una cliente in negozio mi fa chiudere e lui si permette di farlo davanti alla Gruber in televisione e senza mascherina? Da rivoluzione Italiana!!!!

  6. Imbarazzante è dire poco…quello che stupisce è che chi riveste la sua posizione, se sta fisicamente male oppure non è in grado di andare in pubblico, dovrebbe declinare l’invito. Devo ammettere che fa umanamente molta pena…il punto è che si dovrebbe dimettere

    • Per una po di tosse ?
      Non si sono dimessi in passato politici che hanno avuto rapporti con la Mafia, che hanno corrotto Giudici, che hanno preso tangenti, e Conte dovrebbe dimettersi perché influenzato ?

      • Non si è mai visto al mondo un primo ministro che si presenta in televisione malato, tra l’altro in un periodo come questo: significa che non ha rispetto per l’istituzione che rappresenta; poi se si va nel merito delle risposte era evidente che non credeva nemmeno lui a quello che diceva, balbettando, arrossendo…E’ la rappresentazione di un esecutivo allo sbando

      • Per uno starnuto le persone fuori, di questi tempi, ti evitano come la peste.

        conte tossisce in uno studio televisivo CHIUSO e nessuno può dir nulla?

        È stato in tv, sotto gli occhi di migliaia/milioni(?) di telespettatori, che hanno,giustamente, notato lo stato di salute incerto del premier il quale in quel momento non era nelle 4 mure di casa sua…

        Se ci fosse stato ospite qualcun altro, non lo avrebbero neanche fatto entrare dalla porta di servizio ma avrebbero chiamato il 118 come minimo…per sottoporlo a tamponi di tutti i tipi…

        Per quanto riguarda i politici che in passato oppure anche oggi, non si sono dimessi…, come mai zingaretti è ancora al suo posto…e degli 11 milioni di euro per le mascherine mai arrivate…non si sa nulla ancora???
        Per la sx è tutto lecito…per la dx solo accuse…

  7. che sia la volta buona che il Covid fa una giusta vittima…solo così possiamo levarcelo di torno e dalla scena politica….altrimenti sara sempre una spina fastidiosa ( come lo è tutto il suo staff di governo e tipi come Monti,Fornero,Renzi e Berlusconi e molti altri) x i veri Italiani

  8. Il professore un paio di consigli a Salvini, idee nuove e un nuovo linguaggio, finito il tempo della lotta all’immigrazione e all’euro.(LQ)
    E questi sarebbero quelli della resa dei conti.
    Qualcuno ora continuerà a rosicare, nel 2023 si vedrà.

    “Ma scegliere una persona con credenziali provate di amministrazione e capacità di risoluzione dei problemi è così difficile? Non capisco.”
    Con questa classe politica credo sia proprio difficile.

  9. Eh sì l’hai trovato BERLUSCONI che si inginocchia? Ma quando mai? Sta solo cercando un’opportunità come farebbe chiunque nelle sue condizioni. SO WHAT’S WRONG? JUST NOTHING!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *