Articoli

Benvenuti nell’era del sesto potere: la paura

Articoli

Benvenuti nell’epoca del Sesto Potere, quello della paura e basta. Un’epoca dove per sfuggire ad un virus infame la politica di governo invoca o paventa di frequente il lockdown ed i media – stampa, televisioni, star, opinion leader – nella stragrande maggioranza dei casi si limitano a dargli ragione. Punto.

Sarebbe facile citare, qui, una frase tratta dal film Quinto Potere, basica e semplice: “Non serve dirvi che le cose vanno male, tutti quanti sanno che vanno male”. Eppure già questa frase, oggi, nel conformismo comunicativo verrebbe scambiata per una faciloneria controcorrente. I media infatti, dai bollettini dei contagi alla cattiveria del virus, non fanno altro che ricordarci l’ovvio: è un virus di merda e le cose vanno male. Aderiscono, oggi, i media, al messaggio del Potere e di chi governa perché, con buona pace del filosofo Marshall McLuhan, oggi nella maggior parte dei casi i media non sono più il messaggio ma sono il messaggio del potere (con la minuscola).

Scrivere questo, badate bene, non vuol dire essere negazionisti. Noi siamo affermazionisti: il virus esiste, Nicola Porro che ha inventato questo sito lo ha pure incontrato di persona. Ed è un virus vigliacco. Questo però non vuol dire che l’unica politica possibile per combatterlo sia chiudere la gente in casa, limitarne le libertà, invocare periodicamente il lockdown su ogni media ed ogni santo giorno.

Sulle politiche per combatterlo il virus si potrà ancora dissentire senza finire nel girone dei dannati? Vedendo il racconto mediatico sembra di no e mai come oggi ci tocca dare ragione a quel liberale coraggioso di Karl Popper quando sottolineava che “ogni qualvolta una teoria ti sembra essere l’unica possibile, prendilo come un segno che non hai capito né la teoria né il problema che si intendeva risolvere”.

Per questo, cari lettori e lettrici, non serve dirvi che le cose vanno male. Quello lo sapete. Occorre darvi una opportunità, una speranza, che non sia il chiudetevi in casa e il non uscite. Un’alternativa. Un po’ di fiducia. Cose di cui la classe politica ed i media nel nostro caro e vecchio Occidente democratico non sembrano essere più capaci.

Il Corsaro Nero, 28 ottobre 2020

Iscrivi al canale whatsapp di nicolaporro.it

12 e 13 Luglio 2024 a Bari

la grande bugia verde

SEDUTE SATIRICHE

www.nicolaporro.it vorrebbe inviarti notifiche push per tenerti aggiornato sugli ultimi articoli