Commenti all'articolo Caos scuola e Caporetto elettorale: cosa c’è dietro la guerra alle discoteche

Torna all'articolo
Avatar
guest
42 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Dante Salme'
Dante Salme'
23 Agosto 2020 17:52

Toc Toc!
Se c’è qualcuno che ancora dorme nei Meravigliosi Palazzi del potere, si svegli, per non correre il rischio di perdere quel tram del Desiderio…..
Il popolo di destra vi costringerà a resoconti che non avreste mai detto esser possibili.
(Ma il popolo ha solo miseria irrilevanza e discordia davanti a sè)

Francesca
Francesca
23 Agosto 2020 14:30

L’attuale governo di incapaci ci sta portando nel baratro a passi da gigante! Scuola: a che servono i banchi con rotelle? A permettere ai ragazzini di spostarsi meglio? Non bastava distanziare i banchi normali di gran lunga più sicuri? Se è necessario portare la mascherina, lo si fa, senza tante discussioni! Si è parlato di misurare la temperatura degli alunni ogni gg prima di recarsi a scuola: ma chi ha pensato ad una soluzione del genere? Non sarebbe meglio misurarla all’ingresso e con personale dedicato a questo compito? Ora si dice che l’elevato numero di positivi di questi gg sia dovuto ai giovani andati in discoteca e ai vacanzieri tornati da paesi a rischio: ok in parte è vero, ma perché non si parla degli immigrati sbarcati e clandestini che se ne vanno in giro per il ns paese indisturbati? Per loro tutto ok, solo gli italiani ne hanno colpa? Tutto ciò è la premessa per nuovi provvedimenti ” causati dal comportamento degli italiani ” ,questo è il mio pensiero. Nella confusione generale di governo, regioni, comitati tecnici e scientifici, task Force, etc. non vedo soluzioni razionali! E non cito i provvedimenti economici: abbiamo esultato per l’arrivo dei fondi europei: ci stiamo comportando come se fossero già nelle ns. tasche, ma quali concreti programmi si stanno facendo? Nessuno! Si spera………nella… Leggi il resto »

Giuseppe Spotti
Giuseppe Spotti
22 Agosto 2020 16:16

Siamo nelle mani di tristi ignoranti

Antonia
Antonia
21 Agosto 2020 14:22

Insegnanti,professori,sentitevi e accordatevi nel non entrare in classe con queste sciagurate convinzioni dettate da chi non ha msi insegnato in scuole con aule strette,magari non pitturate e con un numero di alunni elevato.La nostra bravissima e spudorata monistra ha scaricato la responsabilità sui poveri docenti e.sui presidi.Allora che.fare?Sciopero ad oltranza e.rivendicazione della.democrazia calpestata da un manipolo di incompetenti non votsti ds nessuno