in

Caro Conte, la pazienza è finita - Seconda parte

Dimensioni testo

Ma che stiamo rapidamente andando verso il limite del precipizio, e che dietro l’angolo, a vedere e sentire le reazioni delle varie categorie dei lavoratori disintegrati dalle folli dei nostri folli governanti, c’è una realtà niente affatto peregrina. Una pericolosissima Disobbedienza Civile.

Fabrizio Lucherini, 19 agosto 2020