Articoli

Caro millennial, alza ogni tanto lo sguardo dalla tastiera! - Seconda parte

5.8k 4

E poi, caro coetaneo, non ti abbattere se ti agiti quando ti informi e ad ogni ora ricevi una cattiva notizia sul mondo, pensi “perché va tutto male”, ti senti impotente se vedi i bambini morire ogni secondo in Africa, hai paura quando leggi degli uomini e le donne violenti che si uccidono l’un l’altro o ti scoraggi quando leggi che la tua Italia non è un paese per giovani, che è consigliabile lasciarla.

Staccati amico, staccati ogni tanto da quel pozzo di input che è il tuo cellulare, assapora il socratico “non sapere” per un attimo, rigenerati, rilassati, sii sereno, ce la farai.

Giulia Romana Zacutti, 21 novembre 2019

PaginaPrecedente
PaginaSuccessiva

www.nicolaporro.it vorrebbe inviarti notifiche push per tenerti aggiornato sugli ultimi articoli