in ,

Caro Porro, così il Corriere si giustifica per Saviano

Dimensioni testo

Caro Porro,

qualche giorno fa, dopo avere appreso della nuova collaborazione con Saviano, ho annullato il mio abbonamento al Corriere. Credo di non essere stato il solo ed oggi ricevo questa lettera dal direttore Fontana. Non le nascondo che già da titolo sono scoppiato a ridere.

 

Pluralità e indipendenza per offrirti un’informazione completa e affidabile

Gentile Lettore,

ho ricevuto la sua segnalazione riguardo l’arrivo al Corriere della Sera di Roberto Saviano. Mi dispiace molto per la sua reazione e spero possa ripensarci. Il Corriere nella sua storia ha sempre dato spazio alle voci più diverse del mondo giornalistico e culturale. Questo non ha mai messo in discussione il carattere di giornale liberale, pluralista e indipendente, caratteristiche che la direzione difenderà sempre con determinazione.
Sono sicuro che leggendoci nei prossimi giorni e mesi vedrà che questo impegno sarà rispettato.
La ringrazio per il suo messaggio

Cordiali saluti

Luciano Fontana

Direttore Corriere della Sera

Andrea Cesati, 14 gennaio 2021