Commenti all'articolo Caro Porro, mi fanno isolare il mio bambino a Pasquetta

Torna all'articolo
Avatar
guest
49 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
giùalnord
giùalnord
7 Aprile 2021 6:30

Mi auguro che la signora in quanto mamma non abbia ubbidito a questa disumana richiesta e di assistere il figlio come natura vuole,nel bene e nel male per garantirgli amore coccole e sicurezza.
Non esistono disposizioni simili nel regno animale:lei da mamma si faccia valere ed abbia il coraggio di andare contro le regole.Bene o male starà ai domiciliari con tutti i suoi figli in quanto minori e avranno tutte le sue attenzioni che le istituzioni vogliono toglierci.Buona giornata e non si faccia terrorizzare da nessuno.

Giuditta
Giuditta
6 Aprile 2021 18:54

Mi auguro che questa mamma abbia usato il buonsenso che ha espresso in questa lettera per non fare una cosa così disumana, queste disposizioni sono inaccettabili, povero bimbo

alessandro
alessandro
6 Aprile 2021 12:37

La vita in Florida, come sappiamo, ora è quasi tornata alla normalità. Nessun mandato di maschera, nessuna restrizione alla libertà e nessun passaporto digitale per vaccini in arrivo. Ma è tutto pronto per continuare qui in Italia, tra le altre cose, il Dipartimento per l’istruzione che insiste sul fatto che le maschere dovrebbero continuare ad essere indossate nelle aule delle scuole secondarie quando i bambini tornano a scuola dopo le vacanze di Pasqua. Come ha sottolineato Jay Bhattacharya , le prove che le maschere proteggono chi le indossa dalle infezioni sono deboli e statisticamente insignificanti – e il professor Kulldorff è d’accordo. In Svezia, i bambini non sono tenuti a indossare maschere nelle scuole e anche gli scolari non devono fare il test. Le scuole richiedevano che i bambini, ad esempio, con febbre o tosse rimanessero a casa, indipendentemente dal fatto che fosse dovuto a Covid o ad altri insetti. Se i presidi lo fanno, possono lasciare che i bambini siano bambini e vivano una vita normale. Indurre la paura ingiustificata nel pubblico va contro uno dei principi fondamentali della salute pubblica. Ha avuto importanti conseguenze negative per la salute pubblica sia sulla salute fisica che su quella mentale. Ad esempio, i bambini non dovrebbero aver paura di contagiare gli altri, di giocare con altri bambini, di andare a scuola,… Leggi il resto »

Francesca
Francesca
6 Aprile 2021 12:19

È UNA VERA CRUDELTÀ.
TENGA VICINO SUO FIGLIO,LO COCCOLI E NON ABBIA PAURA….
SONO DEI MALEDETT I CHE CI OBBLIGANO AD INCHINARVI AL REGIME SANITARIO ….
SIAMO STATI IN QUARANTENA ,STAVAMO BENE.
NON SIAMO USCITI DI CASA MA ,A IO E MIO MARITO ABBIAMO FATTO L AMORE,BACIATO I NOSTRI I7 FIGLI E MANGIATO INSIEME
DOPO 20 GIORNI,DUE TAMPONI CIASCUNO SIAMO NEGATIVI.
LO CAPITE CHE C’È QUALCOSA CHE TOCCA???
SVEGLIAMOCI.