La posta dei lettori

Caro Porro, nonna Leonora è morta sola - Seconda parte

15.2k 15

Io, caro Porro, non posso continuare. Spero che le figlie, mie carissime amiche, trovino la forza di fare luce, con opportune denunce, sulla vicenda. E guai a registrarla come ennesima morta Covid, cosa che magari farebbe comodo a qualcuno. La donna era negativa, tre volte negativa. Ma l’ha ammazzata il Covid lo stesso. Anzi, le farneticanti, colpevoli, selettive (sulla base di cosa? Età, reddito, produttività, potere?) politiche governative.

Perché non ci possono essere quelli predestinati allo sterminio. Perché se niente importa, allora meglio il niente. Se i legami familiari, la devozione nei confronti dell’età senile, la salvaguardia di diritti che abbiamo durato secoli a conquistare, vengono meno, allora veniamo meno anche noi. Che cosa vogliono salvare? Chi vogliono salvare? Questa donna è spirata, e l’ha uccisa, non il coronavirus, ma queste direttive, che col pretesto di tutelarci, la nostra umanità l’azzerano.

Stefania Martani, 5 ottobre 2020

PaginaPrecedente
PaginaSuccessiva
La Ripartenza 2023 - 7 e 8 luglio a Bari

SEDUTE SATIRICHE