Commenti all'articolo Caro Porro, sono scappato dal regimetto

Torna all'articolo
Avatar
guest
37 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Ermete
Ermete
24 Dicembre 2020 23:50

Patetici ?
E certo!
Meglio una bella camminata in una bella periferia tra il degrado e tra i rari negozi ancora aperti per poco o peggio rintanati dentro la casetta di 50 mq con il coprifuoco e il televisore che sparge terrore a tutte le ore. Camminare all’aria aperta è morire di pizzichi ed invece starsene con la mascherina pure all’aperto è il massimo della goduria.
L’odio della sinistra per chi cerca di non vivere da schiavo mi fa sospettare (ma è evidente)sempre che vogliano in realtà polli da spennare per mantenere un esercito di parassiti che stanno li in attesa del DPCM che gli risolva la vita. Purtroppo la sinistra ha spinto per creare metropoli sempre più invivibili (queste si con l’assembramento che dicono a parole di non volere) per avere una massa di parassiti manovrabili e pronti a vendersi per un piatto di lenticchie (i più) e qualche ricco posto garantito (per i più furbi).

Antonino
Antonino
24 Dicembre 2020 10:45

Quello che si evince nello scenario descritto è come vivere in un film visto alla TV seduti sul divano divano in salotto. Un sogno che in ognuno dentro di noi abbiamo nel cassetto della nostra fantasia. In momenti come quelli che stiamo vivendo, questo modo di ricercare un altro vivere non è da condannare, ma è ammirevole per continuare a vivere e lavorare. Non è bello sempre criticare, ma è bello crederci nei propri ideali, per combattere tutte le pandemie. La critica distruttiva, quella è una pandemia indistruttibile che nessun anti-virus può sconfiggere.

Marina Lanza
Marina Lanza
24 Dicembre 2020 8:18

Una scelta che fanno in tantissimi in tutto il mondo. Anche NY si è svuotata.. Si sta in città per i servizi e le opportunità, se diventa una gabbia di serrande abbassate, che chissà se si rialzeranno… oltretutto lui fa il veterinario, non dovrebbe avere difficoltà a trovare un nuovo lavoro lì. Una scelta coraggiosa e condivisibile.

Corsaro Nero
Corsaro Nero
23 Dicembre 2020 18:54

Se andiamo in cerca della libertà vuol dire che l’abbiamo persa e questo è gravissimo………..