in

Ci mancava la lezioncina di Richard Gere…

Richard Gere, ieri, ha partecipato alla conferenza stampa organizzata all’aeroporto di Lampedusa dalla Ong Open Arms, rifilandoci la solita lezionica politicamente corretta. Ecco, io vorrei fare una domanda all’exex “ufficiale gentiluomo”…

Condividi questo articolo

13 Commenti

Scrivi un commento
  1. Io ho visto i migranti nella foto con Richard Gere in buona salute e con collanine d’oro al collo. Difficilmente scappano da un prigione libica altrimenti la collana d’oro gliela avrebbero tolto.

  2. Ma voi pensate veramente che quell’attore conosca veramente lo stato delle cose? Chi l’avrà informato secondo voi. Per lui è solo una vetrinetta per farsi pubblicità.
    Ma poi non si guardava realmente attorno sulla nave per capire la situazione?

  3. Certo che se voialtri babbei, al posto di andare a colonizzare la Libia prima, e fare i paraculi razzistotti poi, vi comportaste non dico bene… Ma decentemente, il problema non sarebbe cosí grave. Inutile fare la morale alle star di hollywood che cercano visibilità, e conunque alla fine danno una mano economicamente (non avranno donato 49 milioni di euro… Ma sempre dei gran soldoni sono). Che tenerezza poi, vedere salvini scimmiottare il duce… Ahhh che bello sapere che se domani clonassero Hitler, il primo che andrebbe a freddare ritenendolo un perfetto idiota, sarebbe proprio lui.

  4. È una rappresentazione indegna.
    Ne sono schifata.
    Ma chi si crede di essere questo richard Gere.
    Come si puo permettere di venire qui a sindacare l operato del nostro Governo….SNOBBARE ..anche lui….come la crucca Rachele…..un Ministro della Repubblica Italiana…dire che gli italiani..da 2 anni….sono cambiati..che lui non fa politica,…..ma chi si crede d essere….cosa ha fatto andando sulla open arms..NON È NESSUNO…..
    Ne avevamo a sufficienza dei 5 dell Apocalisse ..miseri…saliti sulla Sea Watch…ed oggi..ci ritroviamo ….con un americano che invece di contrastare il suo presidente che ingabbia e bambini e li allontana dalle madri, viene a volerci convincere che sulla open arms….ci sono uomini distrutti, denutriti..disperati.
    Le abbiamo visti tutte le foto…..di denutrita c’è solo quella signora…che x salire su un aereo deve pagare un biglietto doppio….denutrita…sofferente.
    Quante balle.❗️quante str…..te.❗️
    Ma questi delle ONG…sono veramente dei politici camuffati in operatori umanitari.
    Fanno schifooo…lui è tutti di quell equipaggio.
    Che vadano in Spagnaaaaa

  5. Prima, due donne piuttosto ottuse, la Gentili e la Fusari si sdilinguivano per la bellezza di Gere, sicuramente la bellezza la si trova dove si può ma dire che è bello, oggi, mi sembra una forzatura già che col suo comportamento becero sembra un vecchio idiota.
    Quelli delle Ong non sanno più a che santo votarsi per far aprire i nostri confini e hanno trovato il Gere disposto a far la figura del salame.
    Lui e tanti hollyvoodiani si sono votati alle cause perse in partenza, esse non provocano, a loro, nessun esborso ma solo comparsate che spesso vengono remunerate.
    Fosse un uomo anche poco poco intelligente il Gere non direbbe che noi siamo diventati razzisti e senza cuore; lui proviene da una nazione che non è mai stata gentile con neri ed emigranti clandestini, una nazione che nega il minimo di cure sanitarie, una nazione che in fatto di salvaguardia anche dei suoi cittadini fa acqua da tutte le parti; lui mai è andato a fare scudo col suo corpo alle violenze perpetrate dai suoi consimili verso i precedentementi nominati.
    E’ fuffa emanata dallo stato brado in cui si trovano certi cervelli e cervellotici stolti. Prenderli in considerazione fa si che diventino una spina nel fianco a tante altre nazioni o gruppi che dir si voglia, che non tollerano ingerenze nei loro paesi.
    Dirgli di rivolgersi all’armatore o al paese di cui batte bandiera la nave negriera è fiato sprecato, non vuol capire oppure è un tonto di prima grandezza che al posto del cervello ha un groviglio di tigna, sporca tigna.
    Tutti questi buoni un tanto il chilo danno lezioni a chicchessia e sicuramente vogliono essere incensati perchè usano sempre il fondoschiena altrui quando fanno “del bene”.
    Di cretini è pieno il mondo e, spesso accade che te li ritrovi tutti ammassati alla porta dandoti l’impressione d’essere accerchiato e senza speranza di poterli abbattere, letteralmente abbattere.

  6. le ONG sono delle aziende mascherate, queste prove di forza sono annoverate come “campagne raccolta fondi”. Dopo queste performance i conti correnti di queste aziende saranno più gonfi.
    La presenza del riccastro attore americano sulla nave pirata dimostra la vera faccia di queste boriose ONG: spettacolo!
    La nave è il palcoscenico sul quale attori e gente dello spettacolo attuano la loro finzione scenica umanitaria; fino a quando ci saranno telecamere a riprendere i ciak di questi orrendi film, ci saranno altri palcoscenici sui quali altri attori rappresenteranno un copione molto redditizio.
    Questo sconcio finirà solo quando le telecamere inizieranno a riprendere altro, ma fin quando il mondo dello spettacolo sarà sotto i riflettori accesi sulle poppe e prue di navi pirata, il successo sarà assicurato.
    Mi chiedo, come mai il sig, Gere non è andato in Messico a fare questa misera rappresentazione scenica?
    C’è anche un’altra soluzione: boicottare i prodotti artistici di questi miseri personaggi in cerca di pubblicità gratuita. E’ solo cinematografo, uno spettacolo pagato dai cittadini italiani senza che gli stessi abbiamo voglia di guardare questi film.

  7. Molto comodo fare la passerella di 2 gg e poi tirnarsene nelle proprie sontuose ville. Perché non le apre e va a vivere in una sale delle medesime lasciando ognuna delle altre sale ad altrettante famigliole recuperate dai barconi?

    Quanto al confine Usa/Mex: ma nessuno si chiede mai perché ‘sti messicani scappano dal proprio paese e insistono a voler entrare nella odiosa America del truce Trump? Boh…

  8. nel campionario dell’improbabile varia umanità in cerca di riflettori rappresentato dai giocolieri, nani, ex ministri dei trasporti e ballerine di sinistra che implacabilmente e immancabilmente, non avendo di meglio da fare e da proporre ai babbei che li votano, passerellano ogni volta che la rakiete di turno combatte la noia della sua facile, bianca ricca e tediosa vita piccolo borghese scorrazzando su e giù tra malta e lampedusa facendo finta di salvare il mondo prima di passare alle casse sorosiane,la grottesca copia gere-rubio è di gran lunga la più inverosimile. il cinico e in cerca di facile pubblicità miliardario divo di hollywood che al massimo, e pure per finta, ha trasformato le puttane in principesse che vorrebbe cambiare il mondo e fa il paladino dei poveri migranti che si guarda bene dall’accogliere nelle sue ville con piscina di beverly hills esattamente come (non) fanno i buonisti italiani nelle loro di capalbio e portofino, e l’unto e bisunto rugbista fallito e sedicente chef, tal rubio, che piange per la fame nel mondo e da solo mangia come mezzo ghana. praticamente la versione trash della (anima) bella e la bestia.
    per non parlare del suo esilarante impegno ecologista, proprio lui che mangia tre kili di carne al giorno… buffone, ma lo sai che se c’è una cosa che inquina e consuma acqua è proprio l’allevamento, coglione che non sei altro??

    MA COME SI FA AD AVERE DEI DUBBI PER CHI VOTARE SE I NEMICI E L’ALTERNATIVA AL “REGIME” SOVRANISTA SONO QUESTI ALLUCINANTI, PATETICI, ASSURDI, VERGOGNOSI,CINICI, IPOCRITI PAGLIACCI DA CIRCO e tutti i loro sodali clerico-politico-mediatici???

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.