Politica

Come sta Beppe Grillo: la decisione sulle dimissioni

5.5k 3
Beppe Grillo da Fabio Fazio a Che tempo che fa

Sono discordanti le notizie su Beppe Grillo, noto comico e fondatore del Movimento 5Stelle, ricoverato all’ospedale di Cecina, in provincia di Livorno.

Non sono infatti molti gli aggiornamenti ufficiali riguardo alle condizioni di salute dell’ex leader grillino dopo il malore che lo ha colpito domenica scorsa. Secondo quanto appreso dall’Adnkronos Salute, “Grillo, dopo gli accertamenti, che hanno escluso problemi seri, è stato sottoposto a una terapia e questo non permette ancora il suo ritorno a casa”. Non solo. Secondo il Corriere della Sera, il ricovero sarebbe proseguito fino a venerdì per permettere di portare a termine le terapie.

La notizia è stata persò in qualche modo smentita dal nipote del comico, Enrico Grillo, che è anche il legale di Ciro Grillo, figlio del fondatore del M5S imputato con l’accusa di violenza sessuale di gruppo. “Beppe Grillo è tornato ieri sera a casa. Ci siamo sentiti prima e sta bene”, ha detto l’avvocato ai cronisti presenti davanti all’aula del Tribunale e che gli chiedevano contro delle condizioni di salute del fondatore. “Adesso sta bene”, ha ribadito Enrico Grillo.

Il comico si trovava all’ospedale di Cecina da domenica 10 Dicembre 2023. Il fondatore del M5S, che è proprietario di una villa a Marina di Bibbona, si era recato al nosocomio per alcuni accertamenti a causa di un malore, accertamenti al seguito dei quali sarebbe stato trattenuto nell’hub sanitario toscano per ulteriori analisi. Sebbene le sue condizioni generali siano considerate sin da subito buone e il problema che lo ha colpito non sia stato considerato grave, i medici avevano deciso di tenerlo in osservazione per alcuni giorni. Nel pomeriggio di domenica si pensava che Grillo potesse essere dimesso. Oggi poi le notizie discordanti: prima le agenzie battono la decisione di non dimetterlo e poi la smentita del nipote avvocato. Grillo pare stia bene e sia già tornato a casa.

Leggi anche

Articolo in aggiornamento


Nicolaporro.it è anche su Whatsapp. È sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati (gratis).

www.nicolaporro.it vorrebbe inviarti notifiche push per tenerti aggiornato sugli ultimi articoli