Commenti all'articolo Conte e Draghi come il diavolo e l’acqua santa

Torna all'articolo
Avatar
guest
17 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Felice
Felice
8 Febbraio 2021 9:24

Ma anche il completo blu di ordinanza e i capelli ben pettinati c’e’ chi li porta con distinzione; altri da burino!

thalia
thalia
7 Febbraio 2021 22:01

Sarà che tutte le più belle speranze possano essere realizzate, ma mi domando che ch’azzecca Salvini con un nuovo Presidente completamente votato all’Europa sorgente viva e attiva delle leggi imposte a questo paese, come porti aperti rifugio eterno di tanta gente che si sfama giungendo a iosa affamando la esistente. Non ci trovo connessione d’idee e meno d’intenti e penso invece il rospo dovremo ingoiarlo ancora noi. Lasciare Lamorgese incollata a quello scranno magari per pietà, vedendola sempre ripiegata testa in giù e Speranza con i suoi occhi sbalorditi come ci stesse annunciando che arriva il diluvio, o la fata turchina, per favore, Bisignani, facciamo a meno anche di questo già nullo sperimentato esecutivo!

Giovi
Giovi
7 Febbraio 2021 20:42

Caro gianni, forse Lei e’ giovane di età, glielo auguro di cuore, ma lo sa con chi sta parlando ? Lo sa cosa ha scritto nella seconda riga ?
“Dittatura Massonica”. Le dico una cosa, ma non ne parli con nessuno, soprattutto a quelli che frequentano questo blog:
1981, Castiglion Fibocchi in provincia di Arezzo, nella villa di Licio Gelli vengono rinvenuti dai Magistrati che indagano sulla Loggia Massonica P2, i nomi trascritti in un elenco degli appartenenti a tale Loggia. Fra questi, Luigi Bisignani, l’autore dell’articolo suindicato.
Fonte Wikipedia.

Aramis36
Aramis36
7 Febbraio 2021 20:28

“Il presidente del Consiglio incaricato è nato e cresciuto a Roma, figlio d’arte di un funzionario di Banca d’Italia, con studi nel prestigioso collegio dei gesuiti. L’ex due volte capo del Governo, invece, è nato in un paesino del foggiano, con un papà segretario comunale e un curriculum vitae rimpolpato in extremis con corsi di lingua prima di diventare premier”.
Che bell’inizio di articolo, classista, sciovinista e tante altre cose. Tu ai Radical chic ie fai ‘na pippa.
P.s.: Non amo Conte