in

Così ci faranno diventare No vax

Dimensioni testo

Se non fosse che io abbia – o, almeno, così spero e reputo – la testa ancora sulle spalle e il cervello ancora dentro la testa, potrei tranquillamente essere un No vax.

In ordine d’importanza, il primo che, se non in me magari in qualcun altro, potrebbe indurre quella convinzione è il Papa. Quello che, ad esempio, «vaccinarsi è un dovere morale», col neo presidente americano – diventato tale grazie a presunti brogli sui quali la magistratura americana si sarebbe astenuta dall’indagare – che gli fa da pappagallo. Il meno importante di tutti, è il debole Mario Draghi, l’esempio vivente del tipo che, anziché tacere e lasciare tutti col dubbio di essere al cospetto di un genio, preferisce parlare e togliere ogni dubbio. Quello che, dopo averci riflettuto a lungo – e pensate se non ci avesse riflettuto – ha decretato che gli operatori sanitari hanno l’obbligo di vaccinarsi, pena il divieto di lavorare.

Perché l’obbligo vaccinale?

Sarò mentalmente deformato, ma a me piace la logica nelle cose. Perché mai medici e infermieri dovrebbero avere l’obbligo di vaccinarsi? Non riesco a trovare altra ragione che questa: essi – a differenza di tutte le altre professioni, arti e mestieri, tipo, faccio per dire, insegnanti o magistrati, che sono stati o pretendevano di essere vaccinati prima – non possono mantenere le distanze. Anzi: devono toccare i loro “clienti”. Senonché il decreto di Draghi nulla prevede in proposito per barbieri, parrucchieri, onicologi, estetiste e massaggiatori; anzi, li esclude esplicitamente.

Devo precisare di essere vaccinato per tutto il vaccinabile, dalla A (come epatite) alla Z (come Zoster herpes), e non da ieri ma dal primo giorno che i suddetti vaccini si resero disponibili al commercio. E ho vaccinato mia figlia contro l’ordinaria influenza stagionale tutti gli anni fin da quando aveva 2 anni. Infine, mi sono prenotato per ricevere, giorno 1 giugno, la prima dose d’Astra-Zeneca. Considero i No vax degli scioccherelli, perché col fastidio di uno shot–e–via sarebbero protetti dal fastidio, molto più grande, di ammalarsi e, soprattutto, di dover assumere farmaci molto più rischiosi, per guarire o per alleviare sintomi e complicazioni. Ci voleva un Papa per promuovere il difetto di stupidità a precetto morale: Francesco, sei un genio! Con un colpo solo hai decuplicato i proseliti No vax.

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
78 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Patrizia Spadazzi
Patrizia Spadazzi
18 Aprile 2021 18:48

Alessandro, vado ad abitare in FLORIDA…altro che “la nostra è la più bella costituzione del mondo” questi l’hanno distrutta, triturata…QUESTA È DEMOS/CRAZIA…

Giorgia
Giorgia
17 Aprile 2021 20:13

Caro Porro, ti informo che il vaccino, questo “vaccino” NON impedisce il contagio e non impedisce la trasmissione del virus!!! Non lo diconio, lo scrive l’AIFA nel suo sito!!!
Chi vuole farsi toccare solo dai vaccinati rischia grosso perchè forse si fa toccare da chi crede di essere immunizzato e invece magari è positivo!!!

franco battaglia
franco battaglia
16 Aprile 2021 9:38

@Simona Giovannetti e ad altri con simili commenti:

Simona ha capito male: è il virus che non distingue se ti tocca la parrucchiera o se ti tocca il dentista. Non dovrebbe essere difficile comprenderlo, no?

Simona Giovannetti
Simona Giovannetti
16 Aprile 2021 0:14

Dunque, se non ho capito male per l’autore dell’articolo un’estetista, un parrucchiere, un barbiere sono equiparabili ai medici e agli infermieri che sono a contatto stretto con i malati, covid o non covid, per molte ore al giorno?
Non lo sapevo e quindi ringrazio per questa notizia, che sicuramente, in aggiunta alle altre pubblicate su questo sito, contribuirà a fornire un’informazione corretta e costruttiva. Complimenti! Mi piacerebbe lanciare un sondaggio per verificare quante persone si farebbero curare da medici non vaccinati.
Simo

Promauri
Promauri
15 Aprile 2021 17:06

Ho capito alcune cose:
1. non ho la testa sulle spalle perchè contrario al vaccino anti-covid il quale a differenza di altri vaccini è in sperimentazione da meno di un anno quando un comune vaccino viene sperimentato per alcuni anni prima di essere sul mercato
2. che la colpa della mancata eliminazione del covid sarà dei non vaccinati, perchè infetteranno i vaccinati (e io che pensavo che chi si vaccina era già immune alla malattia: proprio strani questi vaccini)
3. il vaccino deve essere somministrato a tutti consensualmente o altrimenti con la forza costi quel che costi perchè altrimenti moriremo tutti. Peccato che il tasso di letalità del virus è ampiamente sotto l’1% contando tutti gli asintomatici che hanno preso il virus ma questo virus era così terribile che non ne hanno sentito i sintomi.
A me dispiace esprimermi in un certo modo che sicuramente infastidirà i collaborazionisti del regime sanitario ma davanti all’irrazionalità che si è trasformata in isteria collettiva è giusto opporre la ferma logica della ragione e del buonsenso.

alessandro
alessandro
15 Aprile 2021 11:55

La differenza con il GULAG Europa , Israele, altri gulag: STATO DELLA FLORIDA UFFICIO DEL GOVERNATORE NUMERO D’ORDINE ESECUTIVO 21-81 (Proibizione dei passaporti dei vaccini COVID-19) PREMESSO CHE, il 9 marzo 2020, ho emesso il decreto esecutivo 20-52, successivamente prorogato, dichiarare lo stato di emergenza per l’intero Stato della Florida a seguito di COVID-19; e CONSIDERANDO che il 23 dicembre 2020 ho emesso l’Ordine Esecutivo 20-315, come successivamente esteso dagli ordini esecutivi 21-46, 21-47, 21-62, 21-67 e 21-79, dirigendo l’iniziale fase di distribuzione dei vaccini e assegnazione delle priorità agli anziani prima; e CONSIDERANDO che lo Stato della Florida sta guidando gli sforzi per distribuire il vaccino agli anziani e le popolazioni vulnerabili dello Stato e ha fornito con successo vaccini a quasi 3.5 milioni di anziani; e CONSIDERANDO che molti abitanti della Florida non hanno ancora avuto l’opportunità di ottenere una vaccinazione COVID-19 , alcuni hanno l’immunità acquisita dall’infezione e altri potrebbero non essere in grado di ottenere a Vaccinazione COVID-19 per motivi di salute, religiosi o di altro tipo; e CONSIDERANDO che la Florida cerca di garantire che ogni floridiano che desideri un vaccino COVID-19 può ottenerne uno, ma tali vaccini non saranno obbligatori; e CONSIDERANDO che per legge non è richiesto alcun vaccino COVID-19; e CONSIDERANDO che i singoli registri di vaccinazione COVID-19 sono informazioni sanitarie private… Leggi il resto »

abate
abate
15 Aprile 2021 10:02

Battaglia, ma dove vivi?”1) obbligare chiunque che per lavoro deve toccare qualcun altro, informare il proprio paziente/cliente di non essere vaccinato se tale è la propria condizione, e lasciare la scelta al paziente/cliente – tipicamente un adulto pensante – se farsi toccare o meno; 2) chiarire che il non vaccinato, ove infetti qualcuno, deve pagarne i danni.” Se anche ti vaccini, il virus lo TRASMETTI comunque. Ma che stai a farneticare?

franco battaglia
franco battaglia
15 Aprile 2021 8:09

@Davide V8 che chiede: “Dov’era quando si ponevano le basi della dittatura sanitaria attuale”?
Ero qui: https://www.nicolaporro.it/il-modello-fallimentare-di-conte/
ed ero qui: https://www.nicolaporro.it/obbligo-vaccinale-solo-a-queste-condizioni/