in

Così il green pass viola le regole europee - Seconda parte

Dimensioni testo

Probabilmente non se ne farà nulla e non vi sarà alcun recepimento (Pd, M5s e LeU non sono minimamente intenzionati a recepire un atto del genere), ma quantomeno si aprirebbe un dibattito nel Paese. Tanto più che l’art. 7.5.2 della Risoluzione raccomanda gli Stati ad “utilizzare i certificati di vaccinazione solo per lo scopo designato di monitorare l’efficacia del vaccino, i potenziali effetti collaterali e gli eventi avversi”, non per discriminare i vaccinati dai non vaccinati.

Il Consiglio d’Europa, come si è detto, non è un organo della Ue, ma certamente è un’organizzazione internazionale di cui fanno parte tutti i paesi dell’Unione. Non è cosa da poco. Vogliamo proprio fare finta di niente, e con il silenzio di tutti i partiti neppure tentare di recepire questa Risoluzione?