Commenti all'articolo Così il sinistrismo ha infettato tutta la cultura italiana

Torna all'articolo
guest
14 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
la-gazza
la-gazza
23 Gennaio 2023, 14:58 14:58

il problema è che a dx nemmeno si prova a coltivare autori,scrittori,cineasti.Tant’è che Mondadori ha pubblicato anni fa perfino Luca Casarini dei centri sociali e la sua collegata Einaudi pubblica la Murgia. Anni fa un amico aspirante autore scrisse diverse missive a Berlusconi parlando delle sua idea di inaugurare una correnti di scrittori simpatizzanti della dx(aveva vinto diversi premi letterari):mai ricevuta nemmeno uno straccio di risposta

Francesco
Francesco
23 Gennaio 2023, 6:48 6:48

Grazie. Utile memento. Bisognerebbe rinnovare l’aria accompagnando alla porta chi da anni in Italia monopolizza con il pensiero unico, “giusto” l’informazione e che di fronte al crollare dei suoi modelli (comunisti, marcisti, , di sinistra, “democratici”, verdi, gretini … ecc.)
in modo gattopardesco si e’ riciclato per diffondere il suo “non-pensiero” invece che pensionarsi come sarebbe stato corretto.

Massimo Cesare Arminio
Massimo Cesare Arminio
22 Gennaio 2023, 20:23 20:23

Più ancora del pur validissimo Prof. Ricossa ,questo sventurato paese necessiterebbe di RISCOSSA ,IMMEDIATA;ENERGICA e DETERMINATA di TUTTE LE RISORSE ,ANCORA ESISTENTI ED OPERANTI IN ITALIA.

Davide V8
Davide V8
22 Gennaio 2023, 19:18 19:18

Grande Ricossa.

Notate due cose:
1) da quando ha scritto queste cose, la situazione è peggiorata in maniera drammatica
2) oggi chi dice queste cose – sacrosante – viene combattuto in ogni modo, e ridicolizzato. In alcuni paesi occidentali si finisce letteralmente in galera, e spessissimo senza lavoro.

ferdinando gallozzi
ferdinando gallozzi
22 Gennaio 2023, 18:43 18:43

L’uguaglianza dovrebbe essere solo di fornte alla Legge. Non si può mettere sullo stesso piano chi con duro lavoro si guadagna da vivere e il rispetto degli altri e chi approfitta degli altri ingnnadoli per favorire i propri interessi.
La libertà ha il limite invalicabile nel non ledere le libertà altrui.
Quindi sono, queste riportate, frasi fatte senza alcun vero significato.

Fabio Fratini
Fabio Fratini
22 Gennaio 2023, 18:31 18:31

In Italia il liberalismo è stato ostaggio, poiché vero nemico, prima della dottrina politica cattolica, poi del predone Berlusconi che di liberale non ha mai avuto nulla ma che di tal pensiero ha stravolto il senso, a suo uso e consumo. La sinistra non c’entra nulla, anzi, avrebbe rappresentato la controparte, la perdente, del pensiero liberale. Capitalismo e non Patrimonialismo; giustizia non impunità; laicità e libertà; concorrenza non protezionismo. La destra italiana non è liberale. Lo è molto di più la sinistra, almeno parte di essa.

Iscrivi al canale whatsapp di nicolaporro.it

12 e 13 Luglio 2024 a Bari

la grande bugia verde

SEDUTE SATIRICHE

www.nicolaporro.it vorrebbe inviarti notifiche push per tenerti aggiornato sugli ultimi articoli