Articoli

Covid, il Parlamento prepara un’inchiesta-farsa - Seconda parte

Insomma, la commissione d’inchiesta potrebbe finire per essere l’ennesima occasione perduta, per mettere i deleteri protagonisti dei disastri del governo giallorosso dinanzi alle loro responsabilità politiche. In fondo Piero Fassino, presidente della III Commissione, durante il dibattito l’ha detto chiaramente: andavano scartati tutti gli emendamenti che potessero allargare “l’ambito di indagine della istituenda Commissione d’inchiesta alle modalità di gestione della pandemia da parte delle autorità italiane”. Il motivo? Evitare di alimentare le polemiche strumentali già emerse nei mesi scorsi”. Domanda: ma allora quand’è che i cittadini italiani meriteranno finalmente un po’ di trasparenza sui pasticci – perpetrati con dolo o colpa – di chi li ha accompagnati nel baratro della pandemia, uccidendo l’economia, la libertà, la Costituzione e collezionando al tempo stesso funesti record di mortalità?

Giuseppe De Lorenzo, 17 luglio 2021

PaginaPrecedente
PaginaSuccessiva
Iscrivi al canale whatsapp di nicolaporro.it

12 e 13 Luglio 2024 a Bari

la grande bugia verde

SEDUTE SATIRICHE

www.nicolaporro.it vorrebbe inviarti notifiche push per tenerti aggiornato sugli ultimi articoli