Commenti all'articolo Covid: la terza via europea è un vicolo cieco

Torna all'articolo
guest
33 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Nemesix
Nemesix
19 Novembre 2020 19:29

“I miliardi a fondo perduto non solo renderanno gli americani immuni per primi…..”

Porro, si è dimenticato di dire che la maggior parte di questi virologi sono IGNORANTI.
I vaccini non rendono immuni in maniera uguale quattro gruppi sanguigni diversi.
Americani immuni? Pura chimera!

Oggi ci sono casi di morbillo solo negli adulti grazie ai vaccini fatti sui neonati.
Vi mancano i neuroni per fare queste semplici riflessioni?
No, è colpa delle mazzette che circolano.

P.s.
La pecoraggine che affligge i popoli è il risultato del giornalismo di parte e senza contraddittorio adottato dai maggiori Media mondiali.
Siete una vergogna.

Pigi
Pigi
19 Novembre 2020 8:56

Più che modello europeo, si tratta del modello italiano, fatto di chiusure a casaccio e divieti ridicoli, la maggior parte dei quali assolutamente ininfluente per l’andamento dell’epidemia, ma catastrofici per la recessione che hanno procurato.
Questo modello è stato variamente ricopiato, con gli stessi pessimi risultati, in molti paesi europei.
Poiché questi paesi si trovano tutti in cima alla classifica dei maggiori decessi e maggiori contagi, con l’aggiunta di primeggiare nel calo del PIL, evidentemente si è trattato di un sistema ottimizzato per raggiungere i peggiori risultati complessivi possibili.

Tannino
Tannino
19 Novembre 2020 3:16

La burocrazia rischia di essere quello che è la sindrome ossessivo-compulsiva per le sindromi da personalità paranoidi. Sì creano una serie di rituali, che servono solo alla rassicurazione del paranoico, verso i rapporti tra il sé e l’esterno. Questi rituali rallentano o impediscono il completamento di compiti o attività intraprese, perché vengono percepiti come essenziali e quindi gerarchicamente superiori a tutto.

Ho letto anche io dei nuovi accordi dei Paesi asiatici, tra cui mi pare (oltre al citato Giappone) abbiano aderito persino Australia e Nuova Zelanda. l’Europa è un mercato di circa 300 milioni di consumatori, è una pulce insignificante se paragonato a quello di questa nuova alleanza, un bacino di circa 2 miliardi di consumatori. Se l’Europa non si sveglia, rischiamo di essere ricordati come un esperimento commerciale e solo in secondo luogo politico. Il mondo si muove a grandi passi, l’Europa bisticcia su piccoli dettagli e vecchie ruggini, oltretutto in un momento storico in cui bisogna essere lucidi e lungimiranti.

Nella
Nella
18 Novembre 2020 20:53

Errata corrige: buona serata

Nella
Nella
18 Novembre 2020 20:45

Egr PDR Mattarella La prego dia un consiglio a chi di dovere:paghino di + i medici e gli infermieri visto che i malati hanno veramente BISOGNO di loro
Grazie e buoma serata.

Nedo Micci
Nedo Micci
18 Novembre 2020 19:27

” ACCOGLIAMO IN PIENO L’APPELLO DEL PRESIDENTE MATTARELLA PER PORTARE IL PAESE FUORI DALLE DIFFICOLTA’ …etc , etc ” ( sic ).
Da questo momento si apre la lotteria ; si , insomma , chi ha pronunciato queste parole ? Il primo che ci indovina un mese in Sardegna con la famiglia nella villa di un noto politico e tycoon italiano.
P.S.La vita riserva sempre delle sorprese , non sempre negative.