in

Difendiamo la famiglia tradizionale (o spariranno pure i gay)

Dimensioni testo

Avvisate Corrado Formigli e soci che Mario Draghi, Emmanuel Macron e Liliana Segre non hanno pregiudizi nei confronti di questo governo.

Vladimir Luxuria, invece, di pregiudizi ne ha ed è molto preoccupata perché il nuovo ministero, che si deve occupare di diritti, si chiama della Famiglia e della Natalità, oltre che delle pari opportunità. Come se il diritto alla famiglia non fosse un’opportunità da difendere e che, coerentemente, questo ministero sia stato affidato ad Eugenia Roccella.

Continua ascoltando il podcast di Alessandro Sallusti del 25 ottobre 2022