Commenti all'articolo Disastro aereo, cosa nascondono davvero gli ayatollah

Torna all'articolo
guest
21 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Andrea
Andrea
14 Gennaio 2020 2:34

Mi scuso, ho sbagliato l’interpretazione. Userò a buon fine il mio errore.

adl
adl
13 Gennaio 2020 11:38

@Valter. Gentile Valter, io verità storiche in tasca non ne ho. Nè sono stato io ad aver sollevato il problema sulle scuse al Giappone, in occasione della visita di Obama circa 3 anni fa in onore alle vittime delle bombe atomiche. Neanche sono io a disconoscere il contributo dell’America alle libertà dell’occidente ed alla lotta al totalitarismo nazista. Ho solo relativamente ad un fatto, le scuse tardive degli ayatollah, fatto umilmente notare, che se gli ayatollah hanno fatto tardi a scusarsi per un errore, a mio modesto avviso non intenzionale dato che la maggior parte delle vittime erano iraniane, che taluni si ergono a giudici severi delle pagliuzze negli altrui occhi, senza essere capaci di vedere le travi in quelle di talaltri. Essere pro americani o antiamericani è una disputa sterile e puerile di tipo calcistico, che non mi riguarda, non essendo io nè l’uno nè l’altro. Capisco che esistono, e non mi riferisco a lei, taluni che non è neanche il caso di citare, che pensando di avere la verità in tasca, giudicano i commenti con i farlocchi parametri dell’americanismo a prescindere, e dimenticano di guardare i fatti che sono i seguenti. Gli interventi di esportazione di democrazia, in Iraq, Libia, Siria e ora pare che a questi taluni vogliano aggiungere l’Iran, hanno fatto bene al M.O. all’Europa ed… Leggi il resto »

Illancilla
Illancilla
13 Gennaio 2020 9:02

“Disastro aereo, cosa nascondono gli ayatollah.” Questo è il titolo del suo articolo, ma che si rivela prettamente speculativo, senza alcuna informazione, se non un breve condensato di notizie che possono leggersi ovunque.. mah.

Albert Nextein
Albert Nextein
12 Gennaio 2020 17:38

Nascondono il tipo di razzo utilizzato?

Mario
Mario
12 Gennaio 2020 9:37

Ciò che mi fa rabbrividire è che questa nazione sta mettendo in atto l’atomica. Un errore con un missile nucleare…….!!!!

Raffaello Ferrentino
Raffaello Ferrentino
12 Gennaio 2020 0:57

adl. Lei e’ pregiudizialmente e ciecamente antiamericano. Purtroppo dimentica che se lei puo’ discuteree liberamente le sue opinioni, lo deve proprio agli americani; sempre a loro deve il fatto di non essere stato dominato da una dittatura comunista e, grazie ai loro aiuti, di aver vissuto in una realta’ economica di relativo benessere nonostante la presenza quasi costante di una classe politica dirigente fra le peggiori in Europa. Da ultimo, mi piace aggiungere che grazie a loro, la nostra e’ la prima generazione che ha evitato gli orrori della guerra. Di tutto questo sono grato agli americani: mi spiace che lei non provi lo stesso sentimento. Il Sig. Valter le ha gia’ fatto notare che la bomba atomica fu usata per evitare di dover conquistare palmo a palmo le centinaia di isole giapponesi. Aggiungero’ solo qualche dato chiarificatore: La battaglia di IwoJima duro’ oltre un mese e costo’ migliaia di morti americani. Quella di Okinawa duro’ quasi 3 mesi e gli americani pagarono con 50mila tra morti e feriti. La guarnigione di 100mila giapponesi non si arrese, ma lotto’ fino all’ ultimo uomo. Si salvarono solo i feriti. Senza la bomba, i combattimenti sarebbero andati avanti degli anni con perdite americane difficilmente calcolabili. Senza contare che anche i giapponesi lavoravano all’ atomica e se fossero riusciti a produrla allora si’… Leggi il resto »