Commenti all'articolo Dopo santi ed eroi, ci resta solo Sfera Ebbasta

Torna all'articolo
Avatar
guest
31 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Simone
23 Novembre 2020 14:22

trovate il problema in ogni cosa, io penso che il vero problema è la vostra invidia nei confronti di un ARTISTA che è diventato di fama mondiale, al contrario tuo che stai commentandolo in un blog di *****.

Jessica
Jessica
23 Novembre 2020 12:26

Sfera, sempre il migliore ❤

Federico Sala Mario
Federico Sala Mario
23 Novembre 2020 10:12

Penso che l’articolo sia frutto di una retorica che si ripete ciclicamente nella storia. Una retorica che purtroppo è frutto sia dell’ignoranza che della disinformazione, fondata sulla distinzione tra una presunta arte moralmente giusta e una arte moralmente sbagliata. I temi affrontati dalla musica di Sfera Ebbasta sono temi ricorrenti (a mio avviso vecchi e stantii) sia nella musica quanto nella poesia che nell’arte in generale. Potrei citare infiniti esempi, mi limiterò a ribadirne qualche d’uno: la poesia dei poeti maledetti francesi , i poeti maledetti italiani come Emilio Praga con il suo Manifesto della scapigliatura, D’Annunzio con i suoi comportamenti non certo “moralmente” accettabili, i Beatles con “Lucy in the sky with diamonds” o ancora Vasco Rossi, De andrè… Insomma di messaggi “sbagliati” l’arte ne è piena, la condanna che l’articolo vuole fare risulta quindi ipocrita e ad un lettore informato ,imbarazzante. Concludo dicendo che la piazza è stata fatta per scopi puramente promozionali e verrà rimossa nel giro di mesi.

Laval
Laval
22 Novembre 2020 5:21

Mi domando come si possa pensare che la lega con Salvini, il quale combatte contro la delinquenza e la droga sia responsabile di questo scellerato esempio fermo restando che il sindaco dovrà rispondere di questa sua scelta negativa per quanto rappresenta Sfera Ebbasta nelle sue canzoni inneggianti alla droga e alla delinquenza.