in

Ecco la prova del legame tra scafisti e Ong

Il servizio di Quarta Repubblica che svela i presunti contatti tra gli scafisti e le Ong

Dimensioni testo

Il ministro Matteo Salvini la settimana scorsa, ospite di Quarta Repubblica, aveva rivelato l’esistenza di intercettazioni che confermerebbero il legame tra le Ong e gli scafisti.

Ecco cosa abbiamo svelato durante la puntata di ieri, una cosa che nessuno aveva ancora documentato…

Dalla trasmissione del 15 luglio 2019.

 

Leggi ancheChiesa, crolla l’8×1000. Colpa del cattocomunismo…

 

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
31 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
trackback
"E allora ai migranti diamo i nostri traghetti!". Meluzzi vs Cento - Quarta Repubblica
11 Marzo 2021 18:05

[…] L’inchiesta di Ragusa che vede indagati quattro componenti della Ong Mediterranea, accusati di aver trasbordato alla nave Mare Jonio 27 migranti, in cambio di denaro, ha riaperto la polemica sulle Ong e sul loro rapporto con gli scafisti. […]

trackback
“Basta ignorare i rapporti tra scafisti e Ong!”. Giordano contro la dirigente Pd (Video)
31 Gennaio 2020 11:49

[…] discussione nasce dalla messa in onda di un servizio esclusivo di Quarta Repubblica, il quale mostra chiaramente come i trafficanti libici facciano affidamento […]

trackback
“Basta ignorare i rapporti tra scafisti e Ong!”. Giordano contro la dirigente Pd (Video)
31 Gennaio 2020 11:49

[…] discussione nasce dalla messa in onda di un servizio esclusivo di Quarta Repubblica, il quale mostra chiaramente come i trafficanti libici facciano affidamento […]

trackback
“Basta ignorare i rapporti tra scafisti e Ong!”. Giordano contro la dirigente Pd (Video) - AllNews24
3 Agosto 2019 14:19

[…] discussione nasce dalla messa in onda di un servizio esclusivo di Quarta Repubblica, il quale mostra chiaramente come i trafficanti libici facciano affidamento […]

trackback
“Sea-Watch”-schandaal: Italië onthult gezamenlijke praktijken van mensensmokkelaars en NGO-schepen | eunmask
21 Luglio 2019 14:18

[…] een 5 minuten durende film waren migranten aan boord van een smokkelschip te zien die schreeuwden en dansten voor hun […]

Skarola
Skarola
18 Luglio 2019 21:20

Comunisti schifosi che ci marciano su questi negrieri!

Antonio
Antonio
18 Luglio 2019 9:08

Vedi che quelli che scappano da guerre sono una minima parte, il resto è gente che viene da paesi non in guerra che si vanno a ficcare volontariamente in Libia per pagarsi un biglietto per l’Italia dove vogliono fare la bella vita. Vengono messi in mare su un barchino quando vedono che c’è una ong in zona e poi il problema è dell’Italia, infatti quando non ci sono le ong non ci sono nemmeno barchini.

Stanton
Stanton
17 Luglio 2019 15:38

Le prove? E’ da vent’anni che arrivano in Italia migranti illegali, ci siamo dimenticati delle navi che arrivavano dall’Albania, e prima ancora i vucucmpra assunti dai mafiosi napoletani?