Il servizio di Quarta Repubblica che svela i presunti contatti tra gli scafisti e le Ong

Ecco la prova del legame tra scafisti e Ong

Il ministro Matteo Salvini la settimana scorsa, ospite di Quarta Repubblica, aveva rivelato l’esistenza di intercettazioni che confermerebbero il legame tra le Ong e gli scafisti.

Ecco cosa abbiamo svelato durante la puntata di ieri, una cosa che nessuno aveva ancora documentato…

Dalla trasmissione del 15 luglio 2019.

 

Leggi ancheChiesa, crolla l’8×1000. Colpa del cattocomunismo…

Condividi questo articolo

7 Commenti

Scrivi un commento
  1. Vedi che quelli che scappano da guerre sono una minima parte, il resto è gente che viene da paesi non in guerra che si vanno a ficcare volontariamente in Libia per pagarsi un biglietto per l’Italia dove vogliono fare la bella vita. Vengono messi in mare su un barchino quando vedono che c’è una ong in zona e poi il problema è dell’Italia, infatti quando non ci sono le ong non ci sono nemmeno barchini.

  2. Le prove? E’ da vent’anni che arrivano in Italia migranti illegali, ci siamo dimenticati delle navi che arrivavano dall’Albania, e prima ancora i vucucmpra assunti dai mafiosi napoletani?

  3. Agghiacciante però più che alla Boldrini lo farei vedere a Obama e la Clinton e ai loro amici della guerra in Libia chissà se qualcuno avrà il coraggio di farlo dato che loro sono i responsabili di tutto quello che sta succedendo. Antonio da Sassari

  4. è vergognoso che il mondo stia a guardare e non faccia nulla
    anzi sta solo a combattere salvini vergogna

  5. è veramente vergognoso è evidente perche tutti sono contro Salvini l’unico che cerca di scalfire tutta sta ***** povera italia ancora crediamo alla bonta’ di quelli di sinistra???????????????

4 Pings & Trackbacks

  1. Pingback:

  2. Pingback:

  3. Pingback:

  4. Pingback:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *