Commenti all'articolo Ecco quando è nata l’Europa islamica

Torna all'articolo
guest
54 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
marco
marco
12 Settembre 2021 21:38

Piaccia o no, l’Europa sarà sempre più multietnica e multiculturale. Bisogna accettarlo e predisporsi alla convivenza, garantendo uguaglianza e rispetto per tutte le culture compresa quella islamica. Del resto un paese islamico come il Qatar ha solo il 18% di popolazione autoctona e non più del 60% di popolazione musulmana. Il resto è un melting pot che sta facendo crescere quel paese in modo mai visto. In Qatar e Bahrein c’è anche una diocesi cattolica, il cui vescovo risiede a Manama. Noi accetteremmo una situazione del genere? Sarà bene prepararsi a farlo, cercare di impedirlo è stupido e inutile come cercare di eliminare il virus.

Flavio Pantarotto
Flavio Pantarotto
12 Settembre 2021 19:17

In natura chi prevale sul territorio? Le razze più prolifiche.
Cinghiali, nutrie, piccioni stanno invadendo le nostre città, non con la forza ma con le facoltà riproduttive.
Ciascun Europeo, cristiano ed istruito, quanti giovani europei genera, in media? 1,6?!?
Di questi, quanti saranno disposti a dare o togliere la vita per difendere la loro fede, la loro patria, la loro cultura? Pochi, spero (nothing to kill or die for, and nor religion too…).
Ciascun mediorientale, islamico e istruito secondo la sharia, quanti giovani islamici genera? Boh..5,6,10 ?!? Di questi, quanti saranno disposti a….
Serve aggiungere altro?

Ele
Ele
12 Settembre 2021 16:42

Analisi lucida, inedita, consapevole, intelligente, colta. Nessuno in Italia ha raccontato così i vent’anni dopo l’11 settembre. Questo pezzo andrebbe pubblicato su tutte le testate giornalistiche.
Bravissima questa Formicola!!!!!!

Giancarlo1939
Giancarlo1939
12 Settembre 2021 14:55

La madre di tutte le domande.

Perché lEuropa vuole perdere la sua identità?

Per identificarsi con lArabia musulmana?

Dov`è la convenienza?

Flavio Pantarotto
Flavio Pantarotto
12 Settembre 2021 14:35

‘La promozione del mito della “superiorità intellettuale” della civiltà arabo-islamica”.
“Un progetto politico per una simbiosi demografica e politica tra Europa e mondo islamico.”
Bla bla bla di chi cerca un alibi alla nostra sconfitta dal punto di vista biologico: in natura vince chi fa più figli. Cinghiali, nutrie, piccioni od umani di cultura islamica che siano, è quella l’arma per invadere e conquistare il territorio a discapito delle altre razze. Il progetto politico di simbiosi sembra una penosa richiesta: “Lasciateci sopravvivere, non daremo fastidio”.
(continua)

Werner
Werner
12 Settembre 2021 13:49

Il problema islamico in Europa esiste e va affrontato seriamente, e con misure drastiche. Ovvero con espulsioni di massa, perché la conversione non servirebbe a nulla. Tuttavia però non mi è piaciuto come è stato impostato l’articolo, a mio modo di vedere scritto in chiave filosionista. Bisogna smetterla con questo lecchinaggio a Israele e col ribadire queste radici giudaico-cristiane, quando in realtà sono greco-romano-cristiane.