in

7 consigli per essere in forma finanziariamente

Dimensioni testo

Valutare regolarmente la posizione finanziaria può giovare oggi e in futuro. Ecco i passaggi essenziali da considerare.

Comprendi le tue attività e passività

Le attività che possiedi e i debiti o le passività che determinano il tuo patrimonio netto. Le attività potrebbero includere contanti, risparmi, azioni, obbligazioni, conti pensionistici, immobili e qualsiasi altra cosa di valore come automobili o oggetti da collezione. Le passività potrebbero includere  mutui, prestiti auto, fatture scadute e debito della carta di credito. Considera di calcolare il tuo patrimonio netto ogni anno aggiungendo il valore di tutte le tue attività e sottraendo le tue passività. Questo può aiutarti a tenere sotto controllo il tuo quadro finanziario generale.

Valuta i tuoi obiettivi

Una volta all’anno, pensa ai tuoi obiettivi a breve, medio e lungo termine. Sono ancora rilevanti? Quanto costano? Sei sulla buona strada per raggiungerli? Alcuni obiettivi a lungo termine, come viaggiare quando sarai in pensione, potrebbero non cambiare sostanzialmente di anno in anno. Gli obiettivi a breve termine, come pagare il conto di una carta di credito, e gli obiettivi a medio termine, incluso il risparmio per una casa, possono cambiare più frequentemente. Potresti decidere di rivalutarli ogni tre-sei mesi.

 

Nomina i tuoi beneficiari

Quando apri un conto pensionistico o acquisti una polizza assicurativa, probabilmente ti verrà chiesto di nominare un beneficiario, la persona che riscuoterebbe dal conto in caso di morte. Il matrimonio, la nascita di figli, il divorzio e la morte possono influenzare la tua scelta. In genere il  coniuge è il beneficiario predefinito, ma potresti anche voler designare i figli o qualcun altro. Sebbene le designazioni probabilmente non cambieranno spesso, è comunque una buona idea controllare le tue elezioni ogni anno per assicurarti che siano ancora appropriate.

Gestisci le tue tasse

È importante assicurarsi di avere abbastanza accantonamenti per pagare le tasse ben prima della scadenza annuale. L’importo dell’imposta sul reddito che devi ogni anno dipende in parte dalla tua fascia d’imposta, ma molti fattori lo influenzano. 

Nella maggior parte dei casi il tuo datore di lavoro trattiene le tasse dalla tua busta paga, anche se l’importo trattenuto sarà spesso diverso da quello che alla fine devi. Se sei un lavoratore autonomo, tuttavia, dovrai probabilmente pagare un importo stimato di tasse, che varia e che va tenuto sotto controllo.

Controlla se i tuoi investimenti e i tuoi obiettivi sono allineati

È probabile che i tuoi investimenti, sia in piani pensionistici che in progetti finanziari consistano in fondi comuni di investimento che detengono vari tipi di investimenti. Prendi in considerazione la possibilità di effettuare controlli trimestrali, a gennaio, aprile, luglio e ottobre, per assicurarti che le tue selezioni siano appropriate per la tua età e i tuoi obiettivi finanziari.

Determina se hai l’assicurazione giusta

Circa una volta all’anno è importante valutare il tipo e l’importo dell’assicurazione necessaria. Se affitti la tua casa, potresti prendere in considerazione l’assicurazione degli affittuari per proteggere i tuoi effetti personali. Quando acquisti una casa, hai bisogno di un’assicurazione per i proprietari di casa. La tua polizza dovrebbe coprire quanto ti costerebbe ricostruire la tua casa, che spesso è superiore al valore nominale della tua casa, nonché il prezzo corrente per la sostituzione dei tuoi beni domestici. Potresti anche volere una copertura speciale per oggetti di valore come gioielli o opere d’arte. Il tuo agente assicurativo può aiutarti a valutare se disponi del giusto tipo e importo di copertura.

Suggerimento: se hai persone a carico, potresti prendere in considerazione un’assicurazione sulla vita, che, in caso di morte, pagherebbe loro le spese per aiutare a compensare la perdita del tuo reddito. Potresti anche prendere in considerazione l’assicurazione invalidità per sostituire una parte del tuo reddito in caso di malattia o infortunio e impossibilità di lavorare.

Scegli bene il tuo consulente

E’ il più importante dei consigli. Fallo come faresti con un medico o qualunque altro professionista. Avere una guida in questo settore è determinante per il successo della salute finanziaria.

 

 

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments