Commenti all'articolo Esclusivo: 3 migranti della Gregoretti considerati “pericolosi”

Torna all'articolo
Avatar
guest
17 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
angelo
angelo
6 Febbraio 2020 12:05

La vita mi insegna che quando ho giurato fedeltà alla mia patria se scappo non sono un uomo ma un lurido schifoso traditore .

art3mide
art3mide
6 Febbraio 2020 9:12

Quindi non solo in barba alla legge, si fanno scendere i clandestini, non solo i controlli, tedeschi, li reputano pericolosi, no, noi li facciamo bellamente andare in giro, e processiamo Salvini che fa solo il suo dovere.

Laval
Laval
5 Febbraio 2020 22:57

Proprio ieri sera Telese e la Morani hanno affermato che le nostre misure di sicurezza nell’accoglienza sono le migliori, senza considerare che i clandestini non danno le loro generalità e le loro. impronte digitali. Ci vogliono i tedeschi per metterci di fronte alle nostre responsabilità.

Certo che anche questo serve a difesa di Salvini, non è la prima volta che sbarchiamo terroristi e delinquenti.

Nel blocco navale di Prodi nel 1997 sono morti 81 albanesi tra cui molti bambini e donne in quanto un albanese non poteva dirigersi in Italia e chi lo faceva era considerato un “clandestino”.

Non mi risulta che Prodi sia stato messo sotto processo per questo.

Telese, Morani, questa ve la potete rigirare quanto volete ma le porcherie della sinistra non le potete nascondere tutte.

Arminius
Arminius
5 Febbraio 2020 21:42

È chiaro che questo non può essere usato per scagionare Salvini. La pericolosità dei soggetti è stata scoperta dopo lo sbarco. Al più potrebbe essere addotta come attenuante. Ma il fatto grave è l’intromissione del potere giudiziario nelle scelte politiche. Il sequestro di persona, la violazione del diritto internazionale, l’abuso di potere…, così come tutti gli altri capi d’accusa all’ex ministro degli interni costituiscono un vergognoso pretesto per fiaccare la resistenza dell’avversario “politico”. Se la magistratura ha preso vieppiù una colorazione rossa è anche per colpa di chi gliel’ha permesso senza opporre la dovuta resistenza. Le leggi raffazzonate in parlamento da degli incompetenti lasciano ampi margini di interpretazione ai giudici e questi se ne approfittano per disorientare il cittadino con sentenze assurde e per effettuare invasioni di campo di questo tipo.