Commenti all'articolo Fanpage-Fidanza, il mondo capovolto della “legalità”

Torna all'articolo
guest
25 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Davide V8
Davide V8
4 Ottobre 2021 15:25

Tutto vero, ma chi continua a sostenere questo sistema e questo “giornalismo” se la prenda con sè stesso.

Ricordate l’atteggiamento di Trump coi “giornalisti”, anche in pubblico: ha detto chiaramente che sono dei criminali.

Idem per quanto riguarda la “legalità”, elevata a feticcio in modo completamente insensato, sempre all’interno del culto dello stato.

Lorenzo
Lorenzo
4 Ottobre 2021 15:19

ahh seguissero tutti la legalita’ che dimostrano giudici e votanti calabresi !!! sembra che il candidato di destra abbia riportato il 60%..in una regione che ha fatto della legalita’ il suo biglietto da visdita..e per questo e’ conosciuta urbi et orbi..che dico..nell’intero sistema stellare…

gubi
gubi
4 Ottobre 2021 14:32

però sono stanco delle lamentele di chi è di destra che si ritiene bullizzato, accidenti fuori le palle, in passato eravamo noi a darle !
è una sporca guerra e i sinistri soprattutto culturalmente ci stanno battendo, prima cosa dobbiamo ammettere di essere post/neo fascisti così come loro sono gli eredi del comunismo e poi combattere il politicamente corretto

e i tromboni conservatori con pochi attributi se ne facciano una ragione

Massimo Bretti
Massimo Bretti
4 Ottobre 2021 14:31

La cavalleria giudiziaria come sempre negli ultimi 30 anni interviene sotto elezioni per mascariare gli oppositori delle sinistre: sulla sua puntualita’ possiamo regolare gli orologi.

Tannino
Tannino
4 Ottobre 2021 11:47

Il problema è che la legalità è sempre a senso unico e a corrente alternata, perché va applicata agli uni, ma disapplicata agli altri. Così come la notizia. Ciro Grillo, silenzio. Figlia della Boccassini, silenzio. Caso Palamara, silenzio. Insomma, sembra che le indagini vadano o non vadano sempre dove fa comodo.

Fabry
Fabry
4 Ottobre 2021 10:11

Basterebbero 2 titoli a inquadrare la situazione italiana che in un mondo normale sarebbe da mettere sotto attenta osservazione.
1) “I giudici di Lucano costretti a giustificarsi”.
2) ” Classe dirigente inaffidabile. La Meloni non può essere Premier”.
Mi esimo qui dall’entrare nel merito. Dopo quello che si è visto negli ultimi 2 anni e forse negli ultimi 30, la sinistra (in un mondo normale) dovrebbe tacere e fare penitenza.
Ciò non avviene semplicemente perchè la sinistra E’ (voce del verbo essere) lo STATO italiano. In modo disarmante nemmeno lo nasconde più. Semplicemente decide persino che tipo di opposizione le aggrada. Altrimenti….