in

Faro della Consob su Cairo - Seconda parte

Dimensioni testo

Forse perché, prima di decidere se andarci, sta cercando riservatamente di capire se, assieme ad altri suoi due vecchi sodali, Alessandro Profumo di Leonardo e Francesco Caio di Saipem, può mettere i bastoni tra le ruote ad un’intesa molto vantaggiosa tra la stessa ex Ilva, la Fincantieri di Giuseppe Bono, Italimpianti, e  Snam che darebbe vita ad un grande progetto per un acciaio europeo davvero green, accordo che però vedrebbe ridimensionato il suo ruolo di illuminato fustigatore di uomini e cose. O magari, in cuor suo, prima di andare giù al Sud, spera in un dirottamento last-minute in Rai, che gli darebbe quella visibilità di cui al momento può godere solo nelle tanto agognate ospitate a Otto e mezzo della sua preferita compaesana Lilli Gruber.

Luigi Bisignani, Il Tempo 13 giugno 2021