in

Fermate il partigiano Formigli

Dimensioni testo

Partigiano Corrado Formigli che ieri sera sei tornato in televisione col tuo programma, dopo la pausa estiva, fermati, ti prego. Non tu, ma qualcuno potrebbe prenderti alla lettera sul pericolo del ritorno del fascismo e imbracciare il mitra.

Compagno Formigli, credimi non c’è nessuna guerra in corso se non quella in Ucraina, ma tutta un’altra storia. Non c’è bisogno di aizzare i toni contro persone fisiche, tipo Giorgia Meloni e Matteo Salvini.

È scritto nella Costituzione, che dici di voler difendere, che hanno diritto di parola, di candidarsi, di vincere l’elezione e di accomodarsi a Palazzo Chigi. Si chiama democrazia…

Continua ascoltando il podcast di Alessandro Sallusti del 9 settembre 2022