Commenti all'articolo Quando la casa brucia (Giorgio Agamben)

Torna all'articolo
Avatar
guest
12 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Alessandro Dello Spedale Benintende
Alessandro Dello Spedale Benintende
9 Dicembre 2020 14:43

Io sono responsabile di mio fratello fino ad un certo punto. Chi vede che la casa brucia non é un Caino, e chi é cieco un Abele. Tutt’altro. La voce che gridava nel deserto é stata sentita da tutti, ascoltata da pochi e messa in pratica da meno ancora. É 4000 anni che Dio ci parla, da 2000 che il Figlio é venuto a cercare e salvare….ma se nonostante tutto gli uomini hanno liberamente deciso e pensato di essere liberi, non capendo che si andavano a mettere da un giuogo leggero ad uno insopportabile….ad un certa ognuno é responsabile di se stesso davanti a Dio. A voi vede cosa accade e ne capisce il significato, il compito di gridare ed avvisare tutti, agli altri il compito di aprire gli occhi e fare anche loro qualcosa per non bruciare

Francesca
Francesca
8 Dicembre 2020 15:39

Siamo solo di passaggio in questa vita. Che grande fortuna essere nati come Esseri umani. Possiamo decidere, siamo sempre di fronte ad un bivio. La vita è eterna, attraversa le tre esistenze di passato, presente e futuro. La nostra preziosa esistenza per trasformare il karma

giancarlo
giancarlo
8 Dicembre 2020 10:40

Beh, perché non lo invita in tv nella sua trasmissione così che tutti possano conoscere il suo pensiero che non credo la gran parte della gente abbia avuto modo di incontrare sul bel sito di Quodlibet ? Sarebbe un bel modo per mettere un frullino nell’ingranaggio del pensiero unico…

Luigia Squitieri
Luigia Squitieri
8 Dicembre 2020 10:35

Beh, visto che lo apprezza così come me e mio marito, perché non lo invita in TV in modo che i telespettatori che non credo conoscano il filosofo e ciò che scrive su possano sentire una voce fuori dal coro del pensiero unico?