in

“Gli sbarchi? Colpa di Salvini”. Lite Capezzone-Cento

Dimensioni testo

Il governo giallorosso ha deciso di bloccare i voli causa Covid-19 disinteressandosi allo stesso tempo degli sbarchi clandestini sulle nostre coste.

Il dibattito di Quarta Repubblica si accende quando il tema si sposta sull’efficacia dei decreti sicurezza dell’ex ministro Salvini. Lo scontro tra Daniele Capezzone e Paolo Cento di Sinistra Italiana.

Dalla puntata del 13 luglio 2020

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
81 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Nina Pia Di Benedetto Schiavo
Nina Pia Di Benedetto Schiavo
27 Luglio 2020 8:19

Siamo le site..danni il PD e Company hanno fatto tutto x rimanere al Governo,ank con comportamenti molto aggressivi e anticostituzionalu, e nessun magistrato si è permesso di garantire il rispetto della Costituzione e delle Leggi. Perché hanno permesso che accadesse tutto questo ? La DS e la vecchia DC ,come si muovevano venivano accusati di tutti e messi alla berlina ed indagati.e’ ora che il popolo e giudici e giornalisti vengano dati alla vergogna e permesso di aver distrutto la ns Economia, Sanità, Salariato e denunciare a Voce Altissima la colpa di aver Messo in Ginocchio il ns Paese .Conte e Casilino e Renzi e M5S e PD, dovrebbero pagare ,insieme ad una massa di popolazione, di aver permesso tutto questo ,insieme ai Poteri Forti, che ank sono liberi di mettere a repentaglio la ricrescita. E finiamola con le spese pazze x il Covid, che dovrebbero essere pagate da questi Incompetenti di questo Governo scellerato e meschino e disinteressato ed egocentrico.perche’ non si riesca a buttarlo fuori è una strana storia,nonostante le tante gaffe burocratiche e anticostituzionalita e decreti incomprensibili, Nessuno che Faccia Qualcosa di Eclatante.Dovrebbe venire un ” Pazzo” a ripristinare il tutto e Spazzare via tutta la macchina della giustizia che hanno permesso x notorietà e soldi, di aver Commesso molti Crimini. Salvini dovrebbe prendere la Podestà o… Leggi il resto »

Fulvia Manzoni
Fulvia Manzoni
16 Luglio 2020 10:48

C’è una parte di sinistra intelligente che dice che questo atteggiamento sarà la causa della scomparsa della stessa, e che questi corrono contro un muro..ma tutto sommato facciano pure..in quanto al vecchio vizio di dare la colpa al governo precedente è perché sono proprio alla frutta..se a loro va bene così..avanti pure…!!!

Angela2
Angela2
15 Luglio 2020 23:04

Cento calci nel c…. Ecco cosa si merita

Angela
Angela
15 Luglio 2020 17:29

Bravo pigi, il coraggio delle idee chiare! E ,caro sal, può dire tranquillamente “noi” ,perché interpreta il pensiero di molta gente NORMALE per cui chi sceglie di violare la legge non ci devono essere sensi di colpa! Il razzista mi sembri tu.

giacarta
giacarta
15 Luglio 2020 15:03

cento è un anagramma di conte, cosa volete mai?

SANTO LIO
SANTO LIO
15 Luglio 2020 12:48

vogliono accogliere tutti i clandestini?Brnissimo .MA PERCHE’ OBBLIGARE GLI ALTRI AD ACCERTARLI? Se e’ cosi’ facciamo un referendum e se si allora saremo tutti accoglienti.Non e’ cattiveria ma basta con i sorprusi “o cosi’ o pomi’

lorenzo van perg
lorenzo van perg
15 Luglio 2020 12:26

ah beh..se c’e’ lite tra questi due..abbiamo perso ben poco… due “veterani ” della poltrona..portaborse di tanti..ma il peggio e’ Capezzone..il salto della quaglia fatto da questo individuo e’ degno delle acronazie piu’ aufaci del circ du soleil..Per chi ha memoria storica..e ricorda la furia del giovin capezzone …e la furia del maturo caprezzone..a difendere tesi opposte..fa dubitare sulla bonta’ del genere umano

Pigi
Pigi
15 Luglio 2020 11:57

Dobbiamo smetterla di sentirci in colpa se qualcuno di questi sbandati ci lascia le penne nel tentativo di entare illegalmente in Italia.
Nessuno si sente in colpa se un intruso, nel tentativo di forzare le inferriate di una finestra, precipita e defunge.
E nessuno sano di mente chiede o ordina di togliere le inferriate, per evitare che il suddetto intruso corra rischi nel tentativo di entrarmi in casa.
Stanno VIOLANDO LA LEGGE, e se si mettono volontariamente in pericolo durante l’attività illegale, ne subiscono le conseguenze.
Noi più di sconsigliare di mettersi in viaggio, non possiamo fare.