in

Ho un sogno: Greta che urla “riportatemi a scuola!” - Seconda parte

Dimensioni testo

L’Omino di Burro vi ha messo sulla prima copertina, luccicante come uno specchio. Diglielo forte, Greta: non sono un’allodola. Chiedilo ancora più forte: riportatemi a casa, fatemi studiare. Fatemi studiare fisica, magari scoprirò cosa muove il clima del pianeta, ché ancora nessuno lo sa, se non gl’imbroglioni che mentono raccontando che siamo noi a governarlo. Smettetela di sballottolarmi per mare e per piazze. Gridalo forte, Greta: non sono io la persona dell’anno, anche se m’avete costruita tale, a mia insaputa. Chiedilo forte: non chiedetemi pareri su cose più grandi di me, e attendete quando saprò discernere per avere il mio voto. Non ora, a 16 anni: a 21, semmai. Non rubatemi l’adolescenza.

Franco Battaglia, 13 dicembre 2019