Commenti all'articolo I mercati ci mandano al voto

Torna all'articolo
Avatar
guest
39 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Gino Celletti
Gino Celletti
13 Luglio 2020 11:43

Leggo sgomento ! Insulti dagli scappati di casa, codardi rifugiati negli USA, lamentele da chi ha votato i 5S, è tutto dire, previsioni catastrofiche da Pdioti, grandiosi hanno lavorato sempre contro l’Italia e adesso si lamentano…, ma possibile che non si possa leggere una sorta di profezia di… FARE DA SOLI ?
E molliamo sta Eurpoa di ladri, di cui abbiamo visto gli esiti mortali e facciamo il contrario di quanto programmato per noi da Prodi, Napolitano e Mattarella e torniamo alla Lira e cominciamo a pulire casa nostra e a proteggerla come se l’Italia fosse il nostro appartamento di proprietà o in affitto.
Peggio di come è adesso non potrà essere.

roberto
roberto
13 Luglio 2020 11:03

l’economia di un paese si basa solo esclusivamente sul rapporto tra le entrate e le spese. Il continuo isolamento imposto dal governo provoca il blocco delle entrate e l’aumento delle spese. L’aumento delle spese pubbliche dovuto al pagamento degli stipendi degli statali e affini che lavorando in remoto, non solo non producono reddito, ma anche usufruiscono se pur picco aumento dello stipendio per il così detto disagio. Premesso che da casa fanno solo FERIE. Questo è tutto dimostrabile. Esempio lavoro prodotto da: dipendenti INAIL, da Ispettorato del Lavoro, Ispettorato della motorizzazione, da insegnanti, da Ministeri, da servizi sociali, da servizi Comunale e da altri che non vale ricordare. Se vogliamo mandare in crisi il governo è sufficiente che le partite iva non paghino le prossime scadenze tributarie, oppure, per evitare sanzioni pesanti, rateizzino il loro versamento nelle 5 rate mensili previste (e non 6 come nelle volte precedenti). Se tutti usassimo questo criterio forse il Governo peserebbe ad una veloce ritirata. d.s.

Bruno
Bruno
13 Luglio 2020 0:13

La FED non sta solo pensando di garantire i soldi prestati dalla BCE all’Italia, ma sta tenendo in vita la Deutsche Bank and Commerz Bank per non far saltare il sistema bancario internazionale. Sarebbe un altro passo verso la fine dell’euro e portare l’Europa nella zona del dollaro.

Andrea
Andrea
12 Luglio 2020 20:12

più che il debito privato non più sostenibie, diciamo senza mezzi termini che questo livello di imposizione fiscale non possiamo più permettercelo

Sal
Sal
12 Luglio 2020 17:33

“Dal 21 febbraio 2020 al 7 maggio sono almeno 52 i paesi in tutto il mondo che hanno deciso il rinvio di elezioni nazionali e subnazionali.”

In tutti i paesi civili del mondo le elezioni (se erano previste) sono state rinviate a causa del contagio. In Spagna c’è stata addirittura una rivolta collettiva per il fatto che le elezioni prossime NON siano state ulteriormente rinviate, dopo un primo rinvio.
Soltanto in Italia l’invidia personale, politica, culturale, ideologica produce ogni tre x due la lagna delle elezioni politiche.
GROTTESCO!!!

Nicola48ino
Nicola48ino
12 Luglio 2020 17:26

#van per il pergolato no spariranno un sacco di idioti, la pandemia ve la metteremo in bocca come dessert dalle fontane non uscirà miele e vino ma fiele che quelli come te hanno versato e il debito pubblico ce lo pagheremo col lavoro cosa che tu e i compagni aborrite., una cosa però, faremo sacrifici come abbiamo sempre fatto ma non daremo alla ue il lato B come state facendo voi traditori e lecchini.