I resistibili successi di Conte: un esempio di propaganda giornalistica

Condividi questo articolo


I giornali di oggi sono un ottimo esempio di propaganda. Il lettore, pagina dopo pagina, scopre i grandi successi in Europa del governo Conte. Roba travolgente. La titolazione non lascia dubbi: è l’inizio di una nuova era. Ne è convinto anche Beppe Grillo, che fino a l’altro ieri mandava il suo Vaffa a Bruxelles e oggi si rimangia tutto pur di dare una mano a Conte. Comunque, tornando ai quotidiani, il nostro esecutivo ha riportato una gloriosa vittoria, che porterà all’emissione di un eurobond che non è proprio un eurobond e dunque che cos’è? Boh. L’Unione europea, secondo i quotidiani, in particolare Il Corriere della Sera, in piena deriva cinese e grillina, ha ceduto su tutto. Bruxelles si riserva solo di farci sapere a quanto ammonta il fondo, come sarà finanziato di preciso, i tempi di realizzazione e le modalità di erogazione. Dettagli di nessuna importanza. Evviva, proseguiamo la quarantena sereni.

Mentre l’Unione riflette, l’economia crolla. Sullo stesso Corriere troviamo un angosciante ma realistico articolo dell’editore Riccardo Cavallero che profetizza la fine (sottolineo: fine) dell’editoria libraria. Si salveranno pochi gruppi, grandi e medi. Gli altri sono già fuori dal mercato. Si potrà anche pensare che l’editoria non è un settore centrale, con la cultura non si mangia, e così via. A parte che non è vero, è solo un esempio.

Ogni altro piccolo imprenditore (questo sono gli editori indipendenti) rischia di dover cambiare lavoro. Vabbè ma cosa importa, con le memorabili imprese di Conte, che hanno messo in ginocchio la Commissione europea, risolveremo certamente ogni problema.

Alessandro Gnocchi, 24 aprile 2020

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche


Condividi questo articolo


14 Commenti

Scrivi un commento
  1. Mi sa che hai dimenticato i grandi giornali dell’intellighenzia destrorsa, caro: la Verità (sic!), Libero (sic), il Giornale.

    Decine e decine di pagine e articoli denigratori e offensivi nei confronti del Presidente del Consiglio dei Ministri.

    • “Non ti conviene discutere con un imbecille: ti costringe ad abbassarti al suo livello e poi ti batte con l’esperienza.”

      Dedicato a Sal. E dedicato a Kim, il suo nuovo amichetto di fede.

      • “La moglie degli stupidi è sempre incinta!”
        Di solito finge di fare la volontaria per la croce blu.
        Ne sai qualcosa è Fabio bertonecelli?

  2. DELLA SERIE: A QUESTI PUOI DIRGLI TUTTO MA PER LA COERENZA…
    i 5 stelle prima erano contrarissimi ma adesso dicono, dopo aver letto le carte naturalmente (figuriamoci!!!), che voteranno a favore dell’autorizzazione al MES…perchè 10 anni fa il MES fu condiviso dall’intero governo Meloni, stavolta ha fatto tutto da solo!!

    ma la vogliamo capire qual è la faccenda qui?? ma possibile che ancora date retta a questa gente e alle loro “battaglie”??? ma quali battaglie!!! SVEGLIAAA!! scommetto che pure quei quattro sfigati che ogni tanto votano contro la linea di Krimi jong un è un gioco delle parti, finti duri e puri usati come foglia di…Fico!
    altro che MES, queste banderuole sanguisuga pur di non andare a casa voterebbero pure berlusconi presidente della casaleggio e associati!!!

  3. Ma grillo in realtà è e rimane un comico.. e come ogni comico mette in scena la parte che gli fa ottenere più consensi in un determinato momento storico..
    oggi sta con Bruxelles, perché gli conviene.. ieri gli rivolgeva il suo vaffa per acquisire capitale politico..

    È un comico.

    Quale/quanta credibilità ha un comico?
    Zero.

    Lui, meno di Zero.
    Da comico in tv, a comico in politica.

    Come i Comici che hanno votato i suoi adepti.

    Un VAFFA a quella parte di elettorato attivo che comicamente ha votato un comico, ossia se stessa..

  4. Ma.. la conseguenza sarà la fine di tutti i “piccoli”,,, ossia imprese, professionisti, ecc.. fine posto come obiettivo..

    Inoltre, altra conseguenza, fine delle nostre libertà.. tutte.. il virus è l’occasione per testare a quanto siamo disposti a rinunciare nel nome della salute.. gli italiani stanno dimostrando che sono disposti a tutto..

    Ma, sarà vera la storia di questo virus?

    Ci danno solo numeri.. fanno terrorismo psicologico nonostante ci siano esclusivamente capre, denominati scienziati, ad aggiornarci sul nulla che è confuso, contraddittorio, e privo di qualsiasi fondamento

    Credo fermamente che di fatto al governo non ci siano imbecilli incompetenti ed ignoranti, bensì un precisissimo progetto geopolitico/economico/finanziario mondiale

    Tutto deve essere ridisegnato.. chiaramente sempre a scapito dei cittadini ignari ed in buona fede

  5. mi sono scaricata la app della RSI, così posso avere un’informazione imparziale dove i pseudo successi di Giuseppi sono visti per quello che sono: il nulla

  6. C’è un vantaggio però, che è allo stesso tempo una
    tendenza:
    I giornali, sia cartacei che digitali, stanno perdendo
    sempre più vendite ogni anno che passa.

  7. Potremmo gentilemente sapere Grillo in cosa investe e dove investe così solo per farci un idea del perchè lui le idee le cambi ogni tre per due ?
    Quando si vuole dare consigli si deve essere trasparanti sui conflitti d’interesse, perchè quelli di Berlusconi sono noti dalla notte dei tempii ma quelli del fondatore del M5S continuano a restare oscuri alla maggiorparte degli italiani.
    Ci risparmi i conti corrente alla luce del sole come quelli di Renzi….

    Ho come l’impressione che Grillo abbia a che fare con affari teutonici, percezione da strega la mia.

    Se voleva cambiare l’italia doveva provvedere a trovare gente competente e capace ammesso ve ne sia al mondo ancora. ma evidentemente i burattini si manovrano meglio quando sono inesperti, incapaci ed incompetenti?

    Conte sà che per uscire dall’Europa bisogna pagare migliardi alla UE, bisogna pagare i titoli di Stato alla BCE che non sarà più garante degli acquisti. Sa che un titolo di debito junk il mercato non se lo piglia e quindi non hai più mercato per il debito… Conte sà tante cose, ma Conte in tutto quello che sà, ha la stessa capacità di trovare le soluzioni A, B, C che ha avuto Berlusconi, il quale nella trappola del mercato finanziario è rimasto per primo vittima e ci ha trascinato dentro , dopo il”” capolavoro”” di Prodi, la restante parte d’Italia che si sarebbe potuta salvare, forse avente ancora forza a sufficienza per tirare fuori anche l’altra parte.?

    Quando si è giovani, lo scrivo per epserienza non solo mia, si rincorre e corre dietro a coloro che ci presentano, ci narrano, come le persone più intelligenti, capaci e competenti del pianeta. Nulla può smenire questo dogma, perchè di fatto i soldi e tanti li hanno, la carriera pure ed ai vertci oltre i queli non c’è più nessun ‘altro sopra di loro, e da giovane l’evidenza della apparenza gioca notevole fascino, quindi ti lasci guidare, insegnare e li segui.

    Poi ad una certa età scopri che sei finito esattamente dove volevano loro, con le competeze che volevano loro, con i limti che volevano loro ed a quel punto non sai come uscirne perchè hai imparato da loro, ragioni come loro, trovi le soluzioni con la loro stessa forma mentis, insomma scopri che hanno dimenticato d insegnarti come essere autonomo, originale ed imprevedibile per spiazzarli.

    Berlusconi è il migliore politico che ci sia capitato, peccato che si è fatto infinocchaire mani e peidi dalla scuola USA, ossia sa pensare ed agire solo come penserebbero ed agiribbero loro, diversamente non sarebbe finito nella trappola o quantomeno avrebbe già da tempo trovato come uscirne per non restare ricattabile finaziariamente e societariamente.
    Le pubblic relations sono un’arma a doppio taglio.

    Bene Berlusconi per salvare le sue aziende quelle di Bentton di Elkann etc… dovremmo mettere in ginocchio altri 10 milioni di italiani nella soglia della povertà e qualche altro milione di suicidi compresi e non nella cifra…
    Poi glie lo continuerà a dire lei in Tv ( la faccia ce l’ha per farlo) agli italiani che il capitalismo da imprenditoria privata è quello che crea lavoro e ricchezza con annessa dignità?

    Magari faccia un bello spot assieme a Rotschild, Bentton ed Elkann, sarebbe ora che la faccia ce la mettessero gli imprenditori della finanza casinò o servono ancora i burattini dei parlamenti?

  8. Caro Nocola, non si potrebbe inquisire il sig. Conte per aver nascosto a gennaio i pericoli della pandemia? In un altro Paese sarebbe stato già dimesso per …. manifesta incapacità!

    • ci manca solo la canzoncina pro Conte, magari corredata da uno show delle sue bambine: perché non si mette guanti e mascherina e va a farsi un giro (lui e i suoi 376 consulenti) dove distribuiscono alimentari gratuitamente tutti i giorni?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *