Commenti all'articolo Il cavallo di Troia Cinque Stelle che inganna il popolo e premia l’élite

Torna all'articolo
Avatar
guest
4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Bruno Barbagallo
Bruno Barbagallo
23 Febbraio 2019 11:41

Pur non essendo leghista, concordo con quanto scritto dal Sig. Cambiassi. Alle giuste considerazioni del post aggiungerei qualche considerazione sullo strumento che il mainstream generale vuole indicare come mezzo di democrazia “dal basso” menando gran vanto, nelle dichiarazioni dei 5s, che mai in Italia sia stata realizzata una formula di così alto livello. Orbene, chiunque abbia un minimo di conoscenza dei sistemi informatici, sa per certo che la manipolazione e le interferenze di chi possiede i codici sorgente e la struttura degli algoritmi che “tracciano” ed elaborano i dati in input, in pratica può modificare a suo piacimento il risultato di output. Quale certezza c’è che il risultato finale della votazione sia realmente quello dichiarato? Per saperlo dovrebbero pubblicare il nome dei votanti e gli stessi dovrebbero verificare la validità della votazione. Ma sappiamo che per privacy ciò non è consentito, per cui ci dobbiamo fidare della dichiarazione di Casaleggio e &. E non sto neanche a porre l’accento sulla penetrabilità del sistema che come sappiamo è stato violato più di una volta. Cari amici, il sistema più democratico è ancora il voto! Ed anche qui è bene chiarire che con il voto non diamo ai vincitori un incarico di rappresentanza ma una delega a decidere per conto nostro. Purtroppo negli ultimi tempi per inopportune decisioni di alti personaggi della… Leggi il resto »

Orlo
Orlo
19 Febbraio 2019 21:31

Ti leggo con molto piacere,caro Desiderio.
In Croce tutto era già stato scritto.
Sentire un commentatore sul sito di Porro,che analizza con cognizione di causa super partes,lo svolgimento politico attuale “togliendo le virgolette” al Popolo e rendendo chiaro che lo scontro avvjene sempre sopra le teste per mano di elites contrapposte,aiuta la causa liberale e sociale rimettendo in moto la ruota del progresso.
Speriamo che Nicola “riveda la luce”!

ferdianando gallozzi
ferdianando gallozzi
19 Febbraio 2019 19:18

Caro giornalista, io credo che lei sia troppo “CERVELLOTICO”. il tutto si poteva esprimere più semplicemente dicendo che l’errore dei 4 stelle è stato quello di non prevedere che a un qualche Magistrato venisse in mente di sostituirsi ai politici cercando egli stesso di fare politica. Non si può prevedere tutto nei programmi di un partito. Le follie possono essere numerose come le stelle del cielo. Semplice no?? Ma mi rendo conto che lei debba scrivere parecchi…se no che articolo è?

Giacomo Cambiaso
Giacomo Cambiaso
19 Febbraio 2019 17:42

sostanza contro forma, all’italiano medio cosa dovrebbe risultare piu’ importante? i 5s sono pessimi in tutto e per tutto, ma sono stati eletti, non conosco quest’autore ma mi domando cosa scrivesse ai tempi del governo monti per citare un’esempio di bei tempi per la democrazia nel nostro paese. e che dire delle elezioni del 2013? un certo PD prendeva lo 0.37% in piu’ del CD alla camera ed un 0.92% al senato per poi governare in maniera dispotica per 5 anni, prima con il partito massima espressione del tradimento elettorale, FI, quello giusto appunto del manifesto liberale e poi con una rivoltante costola di esso. Ed infatti oggi l’autore che si riempe la bocca di filosofici pensieri liberali si trova perfettamente allineato a quel PD che protesta contro il voto della Giunta al senato, contro la coerenza al giustizialismo, contro un ministro che era l’alleato dei presunti liberali ancora nelle elezioni d’abruzzo di pochi giorni fa. Da leghista convinto vorrei far notare che secondo i sondaggi la stragrande maggioranza dell’elettorato 5s, come di quello italiano in generale, era diametralmente opposta a questo processo politico. questa e’ la sostanza, la forma ridicola scelta dal movimento e’ stata una loro necessita’ interna per evitare una spaccatura del loro partito che cercava un pretesto per remare verso quello che sarebbe un vero tradimento… Leggi il resto »