Commenti all'articolo Il “diritto all’eleganza” va a processo: i ‘Soumahoro’ rinviati a giudizio

Torna all'articolo
guest
24 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
augusto g.
augusto g.
6 Aprile 2024, 17:44 17:44

Zitti tutti, basta con le congetture: il capofamiglia poteva non sapere, e inoltre era già molto impegnato nelle fatiche letterarie: doveva comprarci casa

Iena.
Iena.
5 Aprile 2024, 13:52 13:52

I buoni nn esistono, nn sn mai esistiti e mai esisteranno, l’unica eccezione e’ s. Francesco!

Cortez
Cortez
5 Aprile 2024, 8:43 8:43

Secondo me il fatto che la Santanchè sia indagata e Sumahoro no, non gioca a favore della giustizia italiana. La Santanchè è innocente fino a prova contraria? Sumahoro rischia di sfuggire alle sue responsabilità in quanto iperprotetto.

AnkoItosu
AnkoItosu
5 Aprile 2024, 8:14 8:14

Candidato e fatto eleggere solo perché negro. La sinistra è il male assoluto e peggiora sempre.

Fiocco
Fiocco
4 Aprile 2024, 21:59 21:59

in ogni caso, bisogna dire che alcune persone di colore differente dal bianco, hanno avuto dei benefici… a venire in Italia…

DiQualcosadiDestra
DiQualcosadiDestra
4 Aprile 2024, 20:29 20:29

Io vorrei invece andare controcorrente proprio perché essere garantisti è un modo di vivere. La Santanchè mi pare sia un ministro della Repubblica e fino a condanna è giustissimo che sia così… Beh questo vale anche per Soumahoro (oltretutto nemmeno indagato per ora).

Iscrivi al canale whatsapp di nicolaporro.it

12 e 13 Luglio 2024 a Bari

la grande bugia verde

SEDUTE SATIRICHE

www.nicolaporro.it vorrebbe inviarti notifiche push per tenerti aggiornato sugli ultimi articoli