Commenti all'articolo Il Foglio e il totalitarismo antisovranista

Torna all'articolo
guest
15 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Ferrentino
Ferrentino
31 Luglio 2021, 19:09 19:09

La frase di Riccardo Lombardi non era farina del suo sacco, ma refrain della propaganda sovietica. Nel 1927 il grande scrittore Panai Istrati, allora fervente comunista, si reco’ in visita in Russia. Quel che vide spense in lui ogni entusiasmo. Nel libro nato da quella esperienza, “La Russie nue”, racconta che che il burocrate che l’ accompagnava, alle sue richhieste di spiegazioni sulle mostruosita’ di cui era testimone,
rispose appunto “Cosa pretendi? Non possiamo fare l’ omlette senza rompere le uova”. Al che Istrati rispose: “Non voglio offendere nessuno, tanto meno il popolo russo, ma io ho visto dappertutto gusci di uova rotte, ma dell

Nedo Micci
Nedo Micci
29 Luglio 2021, 13:36 13:36

*** Fantapolitica*** . Ah , i militari? Bene…bisogna vedere da che parte staranno in relazione al covid ; se i colleghi di Figliuolo sposeranno le sue tesi in tema di vaccini ..Se si…( come , pour parler, potrebbe essere più probabile ) poi vedi dove andranno a manifestare i superlibertari e i novax…quelli menano sa !!! Ah , sì stava meglio quando si stava peggio…viva Conte e Draghi !!! Come si diceva? Ah sì, fantapolitica. P.S.In astratto diciamo che i ” militari ” non vanno troppo d’accordo con la parola ” liberta’ “. In tema vedo che qualcuno ha gia’ ripensato , bene stavolta, alla sora Murgia turbata dalle ” divise ” .

Jimbo
Jimbo
29 Luglio 2021, 12:30 12:30

A Cerasa non farei portare l’immondizia nel cassonetto.
Anche perchè è pericoloso e la brucerebbe.

nicola
nicola
29 Luglio 2021, 11:39 11:39

io ritrovo le idee del nazismo nel pensiero di cerasa e del suo giornale

Paolo
Paolo
29 Luglio 2021, 9:44 9:44

commentare Cerasa e quanto afferma un’ameba sulla meccanica quantistica fa il paio. Passo oltre.

Franco
Franco
29 Luglio 2021, 8:50 8:50

Ma come si fa a mettere sullo stesso piano le devastazioni di gruppi di delinquenti (che per definizione devastano) con gli orrori e le torture che le forze di polizia hanno perpetrato nei confronti di persone pacifiche?
Come si fa??????

E la cosa più grave (per un pubblico ufficiale) non è stata neanche la violenza (non la forza che sarebbe legittima) punitiva contro persone inermi, ma il depistaggio, la fabbricazione di prove false per legittimare le violenze.
Ma la “macelleria messicana” ha la stessa legittimità delle devastazioni dei black block?

Iscrivi al canale whatsapp di nicolaporro.it

12 e 13 Luglio 2024 a Bari

la grande bugia verde

SEDUTE SATIRICHE

www.nicolaporro.it vorrebbe inviarti notifiche push per tenerti aggiornato sugli ultimi articoli