in

Il Quirinale e lo scempio dell’energia “pulita” - Seconda parte

Dimensioni testo

4. Ad alcuni di questi che gli avevano chiesto udienza, Mattarella ha rifiutato di concederla, ma l’ha concessa ad una organizzazione, il Kyoto Club, che scrive di sé stessa: «creata nel febbraio 1999, costituita da imprese, enti, associazioni e amministrazioni locali impegnate nel raggiungimento degli obiettivi del Protocollo di Kyoto».

Io osservo solo che quel protocollo si proponeva di ridurre le emissioni di circa il 6% rispetto a quelle del 1990 e che oggi le emissioni sono invece il 60% in più.

Perché Mattarella si è oberato di simili responsabilità? Non lo so.

Franco Battaglia, 25 maggio 2021