Commenti all'articolo Il solito Pd: antifascista ma non anticomunista

Torna all'articolo
Avatar
guest
28 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Barbara Tampieri
Barbara Tampieri
21 Novembre 2019 16:17

Questa è una mia battaglia personale. Paradossalmente, non c’è mai stato tanto comunismo come oggi. Come aggregato cadaverico assemblato e rianimato in chiave post sessantottina, esso continua ad aggirarsi per l’Europa e non solo. Era normale definirsi anticomunisti negli anni 80-90. Oggi si perdono amici, si rompono relazioni. Impossibile far loro ammettere perfino Pol Pot e sembra quasi che il XX congresso non sia mai esistito, o sia stato cancellato dalla storia come il Papato della Papessa. Non solo ad ogni crimine attribuito al comunismo (basti pensare alle carestie in Ucraina e in Cina, frutto di politiche folli e deliberate) vengono contrapposti i vari benaltrismi dallo sterminio degli indios al colonialismo ma vi è un vero e proprio negazionismo sbandierato senza pudore, frutto di una decennale impunità di fatto.

flabio
flabio
21 Novembre 2019 3:48

Mi sembra surreale chiedere di rinnegare un ideologia che in Italia ha portato benessere in molte regioni (tanto da essere state oggetto di migrazione da altre) e che ha impedito il riavanzare dei fascisti (o sono morti tutti a fine guerra?).
Parlo di fascisti e non di ideologia, perchè i morti li fanno gli uomini e non le ideologie.
Inoltre, pur essendo reato, sono molti i parlamentari e le persone comuni che non rinnegano il fascismo e anzi ne celebrano il suo passato esponente di punta.
Direi che oltre che surreale è anche ipocrita e che dietro a tanta manfrina semantica ci sia solo l’intento di colpire una parte politica e di riflesso favorirne un’altra.
Fino a quando non attaccheremo l’idea dell’altro nel merito e useremo insulti o dogmi saremo sempre facilmente divisibili e bastonati.

Gambalunga
Gambalunga
20 Novembre 2019 15:53

Non cambiano mai….e per questo
spariranno! Bene il loro antifascismo e male, molto male il non riconoscere che il comunismo nel mondo intero ha portato morte, fame, miseria in numeri stratosferici. Male anzi malissimo non riconoscere che anche gli anticomunisti sono intelligenti!!! Sono dei poveri di mente.

Silvano
Silvano
19 Novembre 2019 17:19

Preghiera agli “ostinati”,ma ingenui,(come ROCCO, TULLIO) che scrivono ai sapientoni(come Sal) Continuerò a ripeterla fino a quando gli “ostinati” non decideranno di esaudirmi. La zuppa , offerta in questa trattoria digitale, è un tonico di cui non posso più fare a meno. La consumo con altri simpatici avventori con i quali, grazie al contributo di Porro ,ED I SUOI OSPITI; cerchiamo di capire come gli italiani furbi e scaltri cercano ogni giorno di gabbarci perché siamo di struttura gracile e di conseguenza senza coraggio. Altrimenti non continueremmo a subire tanta prepotenza verbale e fiscale(anche se occulta).Infatti nel 1989 , con la caduta del muro di Berlino, tutti i paesi Europei sotto il tallone comunista si sono ribellati eccetto gli italiani. Premessa : tra noi che cerchiamo di capire si infilano quelli come Sal che invece sanno tutto. Gli ostinati si illudono di poterli convincere a prendere atto dei fatti. Ma, vi siete mai dedicati “a svuotar, con un mestolo il mar?“ Penso di no. E allora perché vi ostinate a voler dialogare con chi sa tutto e disprezza e insulta quelli che non la pensano come lui? Ma avete mai chiesto ad un “comunista vero“ (come vauro, tanto per citarne uno) di dirvi il nome di un paese dove i comunisti hanno preso il potere commettendo delitti efferati, e continuando… Leggi il resto »