Cronaca

Kate, il furto della cartella clinica, i figli: perché parlare ora del cancro?

L’annuncio choc della principessa del Galles scuote il mondo. Gli auguri di Harry e Meghan. Il Re: “Orgoglioso del suo coraggio”

Principessa Kate Middleton © George Dolgikh tramite Canva.com

La Princessa del Galles, Kate Middleton, ha recentemente condiviso una notizia che ha scioccato il mondo, rivelando in un video la sua battaglia contro il cancro. Questa rivelazione ha scatenato un’ondata di solidarietà globale, ricevendo sostegno da ogni angolo del mondo. Ma c’è un pregresso: il video di Kate arriva in seguito ad una serie di indagini riguardanti una presunta violazione della privacy all’interno della London Clinic, che ha visto alcuni impiegati tentare di accedere senza autorizzazione alla cartella clinica della principessa. La situazione ha sollevato seri dubbi sulla sicurezza dei dati personali nel contesto sanitario, come riportato dal Daily Mail.

La moglie del principe William ha subito un intervento chirurgico all’addome oltre due mesi fa, il 17 gennaio 2024, una operazione il cui scopo non era stato inizialmente celato. Le settimane di assenza dalla scena pubblica avevano sollevato le più strampalate teorie, dal possibile divorzio ad altri problemi di natura familiare, senza dimenticare la bagarre che si era scatenata sulla foto “ritoccata” per la festa della mamma. La successiva ammissione da parte di Kate riguardo alla sua diagnosi di cancro ha spostato il focus dell’attenzione pubblica sul coraggio e sulla sua forza nell’affrontare questa difficile prova.

Perché parlarne proprio oggi? La principessa ha spiegato che questi due mesi sono stati “molto difficili” e che “c’è voluto del tempo” per elaborare la notizia e soprattutto per parlarne con i figli senza spaventarli. “Mi ci è voluto del tempo per riprendermi da un intervento chirurgico importante e iniziare il trattamento – ha detto Kate – Ma, cosa più importante, ci è voluto del tempo per spiegare tutto a George, Charlotte e Louis in un modo che fosse appropriato per loro e per rassicurarli che starò bene. Come ho detto loro; Sto bene e divento più forte ogni giorno concentrandomi sulle cose che mi aiuteranno a guarire; nella mia mente, corpo e spirito”. Alcuni però sospettano che anche la possibile fuga di notizie abbia spinto la casa reale ad una comunicazione pubblica.

Tre dipendenti della clinica sono stati sospesi. L’ospedale ha aperto un’indagine interna, avvertendo l’Information Commissioner’s Office, che ha aperto a sua volta una inchiesta capire se ci sono stati dei ritardi nella segnalazione della violazione della privacy di Kate.

La famiglia reale, insieme a capi di stato e personalità di tutto il mondo, si è unita nel mostrare vicinanza e supporto a Kate. Il Primo Ministro britannico Rishi Sunak e il Presidente degli Stati Uniti Joe Biden hanno espresso pubblicamente i loro auguri di pronta guarigione, enfatizzando l’importanza del rispetto per la privacy in questi momenti difficili. Anche Re Carlo ha manifestato il suo orgoglio per il coraggio mostrato dalla nuora, mentre Harry e Meghan hanno condiviso toccanti messaggi di supporto:  “Auguriamo salute e guarigione a Kate e alla famiglia, e speriamo che ciò possa accadere nel rispetto della privacy e in pace“, hanno affermato il Duca e la Duchessa di Sussex in una nota.

Iscrivi al canale whatsapp di nicolaporro.it

LA RIPARTENZA SI AVVICINA!

SEDUTE SATIRICHE

www.nicolaporro.it vorrebbe inviarti notifiche push per tenerti aggiornato sugli ultimi articoli