in

La balla sui potenti che plasmano il mondo - Seconda parte

Dimensioni testo

Matt Ridley ci racconta guerre, rivoluzioni, crisi, epidemie, calamità finanziarie. Mostra il generale miglioramento del livello di vita sul pianeta, con la sconfitta di molte malattie, il calo della povertà, l’allungamento della vita, i progressi tecnologici, il perdurare della pace, l’incremento del reddito e così via. In questo modo l’autore cerca di dimostrare come tutti i nostri traguardi più importanti si sono sviluppati dal basso, in modo spontaneo e non intenzionale.

Un testo ambizioso, ricco di rimandi scientifici e letterari, che ci invita a guardare con occhi nuovi il mondo e il suo funzionamento. Soprattutto in questo momento in cui la paura ci spinge a credere in un orizzonte salvifico che può venire solo attraverso una direzione rigida imposta dall’alto.

Liberilibri, 14 aprile 2021