Commenti all'articolo La provocazione: “Vi spiego perché do ragione a Putin”

Torna all'articolo
Avatar
guest
280 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Luciano Aguzzi
Luciano Aguzzi
2 Maggio 2022 16:10

L’articolo di Franco Battaglia è semplicemente vergognoso. Appiattito senza alcuna verità e spirito critico sulla propaganda russa che fa propria come unica fonte di verità. Mistifica, sicuramente in malafede perché non gli si può attribuire tanta ignoranza, i dati di fatti empirici accertati da numerose testimonianze e dagli stessi documenti delle organizzazioni internazionali che lui cita in modo parziale e distorto. La lunghezza massima consentita dei commenti non mi concede spazio per replicare punto per punto. Ripeto: vergognoso. E vergognoso che Nicola Porro, che conoscevo come libertario, ospiti tanta cacca putinista.

Oscar
Oscar
22 Aprile 2022 19:52

Nicola, arrenditi.
Lavori per un branco di ipocriti, falsi, che anche di fronte all’evidenza più evidente, negano la realtà e costruiscono quella falsa in stile hollywood, con l’aiuto degli studios GB.
Puoi argomentare qualsiasi cosa e portare qualsiasi fatto e prova

Ringrazia che hai ancora la possibilità di scrivere, perché se fosse come in Ucraina e ci stiamo pian piano arrivando abituandoci all’autocensura come fai tu, i giornalisti che non raccontano ciò che vuole il regime, o si fanno 15 anni di carcere, o vengono eliminati e se stranieri, o vengono espulsi o “non graditi”, soprattutto quando documentano incontrovertibilmente le cose

Fabio Raker
Fabio Raker
14 Aprile 2022 10:40

Buongiorno Battaglia leggo con attenzione tutti i suoi articoli e quasi sempre trovo spunti interessanti . Ma riguardo al conflitto in Ucraina temo che lei lo stia interpretando in modo completamente sbagliato. Al suo prossimo articolo che mi auguro di condividere.

Ezio Magi
Ezio Magi
10 Aprile 2022 10:46

Caro prof. Battaglia, La seguo sempre con interesse e ritengo il suo contributo essenziale per comprendere i temi relativi alľ energia e alľ ambiente di cui si è sempre occupato con grande competenza. Credo che Lei, abituato a trattare da accademico i temi che la stragrande maggioranza delle persone conosce e comprende solo superficialmente, abbia però acquisito una eccessiva disinvoltura nelľ affrontarne altri, come la geopolitica, di cui non credo sia un addetto ai lavori.
Sicuramente ľ occidente ha commesso errori ma non dobbiamo dimenticare che quello di Putin è un regime imperialista, dichiaratamente ostile alla democrazia liberale.