in

Le 3 fake sull’Unione europea - Seconda parte

Dimensioni testo

Dopo il crollo dell’Unione Sovietica, nel 1991 cominciano le guerre in Jugoslavia fra le nazioni che componevano lo Stato di Tito ormai in frantumi: durano, con fasi alterne, fino al 1999, fanno oltre 100.000 morti e si chiudono con un intervento americano. Fra il 1992 e il 1994 si sviluppa una guerra fra Armenia e Azerbaigian. Nel 2008 ci sono conflitti in Georgia e due regioni, appoggiate dalla Russia, si rendono di fatto indipendenti. Nel 2014 in Ucraina scoppia la guerra fra le regioni orientali filo-russe e il resto del Paese.

3. Terzo argomento fake: in un mondo dove torna in voga la politica delle grandi potenze, l’Europa unita è l’unica possibilità per gli Stati del Vecchio Continente di avere peso sulla scena globale. Obiezione: nella storia degli ultimi 500 anni c’è mai stato un periodo in cui l’Europa abbia contato meno di oggi?

Antonio Pilati, 5 luglio 2019