in

Le 4 verità sulle violenze di Capodanno a Milano - Seconda parte

Le violenze di Milano sono state ignorate dai media progressisti. E Beppe Sala che fa?

Dimensioni testo

4. Le forze dell’ordine. Come meravigliarsi che esse non controllino, non intervengano, non prevengano né reprimano più come dovrebbero, se ogni azione da loro intrapresa viene considerata “fascista” “e discriminatoria”? E se un magistrato è sempre pronto ad intervenire e ad etichettare come “abuso di potere” ogni azione mirante a preservare la nostra sicurezza?

Le uniche e tardive parole che Sala ha saputo dire è che certi atti non sono degni di Milano. In verità, non sono degni di nessuna città del mondo civile. Assumersene qualche responsabilità, sarebbe il minimo sindacale.   

Corrado Ocone, 8 gennaio 2022