in

Le bugie spudorate della sinistra sull’aborto

Dimensioni testo

Mettiamoci d’accordo: aiutare una donna che non vuole abortire a non abortire è cosa buona e giusta oppure no?

L’aborto non è un problema del prossimo governo, è un dramma delle donne. In Italia sono 60 mila l’anno le donne che, per scelta o paura di non farcela, decidono di accedere all’interruzione di gravidanza. Nessuno, se non una donna che si trova a quel bivio, può decidere che cosa sia giusto e cosa sia sbagliato. Certamente non io che, in qualità di possibile futuro padre, ho vissuto con angoscia quel passaggio senza interferire minimamente in scelte dettate – nel caso – da motivi terapeutici.

Ecco, il dramma dell’aborto non dovrebbe essere strumentalizzato per fini politici, etici o religiosi, né dagli abortisti né dagli antiabortisti e per questo non capisco – e trovo assurdo – la polemica innescata dalla sinistra sulla decisione della Regione Piemonte…

Continua ascoltando il podcast di Alessandro Sallusti del 13 ottobre 2022