in

Sardina al ragu d'oca

Le oche sbranate dal cane: il “memorabile” discorso della sardina Santori

Il consigliere di Bologna prende la parola per biasimare il “fatto increscioso” sulle oche

santpri consiglio comunale

Dimensioni testo

Ecco a voi la straordinaria (!) orazione della sardina Santori, purtroppo eletta al consiglio comunale di Bologna. Purtroppo per i cittadini, a dire il vero, perché lui adesso ha un lavoro dopo aver fatto il collaboratore del Centro studi di Prodi. Che poi: magari avesse imparato qualcosa di Prodi, visto che lui di energia ne capisce.

SANTORI (SARDINE) INTERVIENE IN CONSIGLIO COMUNALE A BOLOGNA SU UN CANE CHE HA AGGREDITO 2 OCHE

Ma veniamo al punto. Nei giorni scorsi si è svolto il consiglio comunale di Bologna e di che cosa decide di parlare la sardina? Fa una grande orazione per parlare del lutto tremendo che colpito un suo amico: le sue due oche sono state ammazzate da un molosso. Cioè, Santori ha usato 2 minuti di discorso in Consiglio comunale per rendere partecipi le istituzioni e i cittadini dell’uccisione di due oche.

Mi spiace per i bolognesi, ma loro lo hanno votato. E glielo lascio. Con tutto quel politicamente corretto che la sinistra produce.

Nicola Porro, 6 aprile 2022