Commenti all'articolo L’Iran potrebbe avere un’atomica entro tre mesi

Torna all'articolo
Avatar
guest
17 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Raffaello Ferrentino
Raffaello Ferrentino
20 Giugno 2020 1:43

Caro Alfredo, mi risulta difficile comprendere la nozione di “popolo violento e crudele”: cos’ e’ un gene? un tipo di educazione? un influsso extraterrestre? Wilson fu contrario alla punizione inflitta agli ex Imperi Centrali, che porto’ al II conflitto; Truman fu cosi’ cattivo che agli ex nemici porto’ la democrazia e una valanga di soldi per realizzarla. Se lei oggi ne puo’ dir male, addirittura diventar ricco per questo, lo deve a loro. Nei paesi che lei considera abitati da buoni, non puo’ farlo. In nessuno dei paesi satelliti della Cina, lei puo’ criticare la politica cinese, neanche dire che ha diffuso il virus e, fra un po’, dovra’ dire che il virus lo ha diffuso l’ Occidente: non e’ ne’ una battuta ne’ un’ iperbole, lo stanno gia’ dicendo. 3000 contro 400.000. Questo conteggio dei morti non ha senso: la guerra la vollero i Giapponesi e ne pagarono le conseguenze. Col suo metro, dopo aver ucciso 3000 giapponesi gli americani avrebbero dovuto ritirarsi! Peccato che i giapponesi non si arresero se non dopo le atomiche! o dovevano arrendersi gli americani, anche se stavano vincendo, solo per apparir ‘buoni”? Da quando il mondo e’ mondo, le guerre si fanno per vincere e, a tale scopo -fin dai tempi di Ulisse- ogni metodo e’ buono, Gli Ittiti sconfissero Ramsete II perche’… Leggi il resto »

Raffaello Ferrentino
Raffaello Ferrentino
19 Giugno 2020 15:25

Sig. Branzanti, lei ricostruisce la Storia a suo piacere. Il Giappone, nei fatti, stramerito’ il trattamento che poi subi’. L’ attacco di Pearl Harbour proditorio e senza dichiarazione di guerra, quello si’ fu un crimine contro l’ umanita! La reazione americana fu ovvia e legittima: se lei mi da’ un cazzotto, senza motivo e senza avvertirmi, mentre le passo accanto, io le sparo in fronte. Il fatto e’ che i giapponesi si comportarono come i fascisti: credevano che la guerra, una volta distrutta la flotta americana, sarebbe stata una passeggiata. Con gli Americani non e’ cosi’. Loro non sarebbero mai entrati in guerra, ma se li attacchi, devi aspettarti delle conseguenze. I bombardamenti di citta’ non furono un’ invenzione USA. L’ Asse li utilizzo’ molto prima dell’ intervento americano. Dalla Spagna, alla Polonia, alla Francia, all’ Inghilterra, alla Cina, e a tutti i paesi della costa del Pacifico Cio’ che distingue la guerra moderna da quelle ottocentesche e’ che, piu il conflitto diventa tecnologico, piu’ la distinzione fra militari e civili diventa labile: la popolazione partecipa attivamente allo sforzo bellico e fiaccarne la resistenza, assicura la cadutadel fronte interno e conduce alla vittoria quanto un grande trionfo militare. Questov lo avevano capito i paese dell’ Asse -ricorda Guernica?- ma anche gli Alleati. Se gli effetti dei bombardamenti nazisti e nipponici… Leggi il resto »

Paolo
Paolo
19 Giugno 2020 13:07

Qui tutti contro gli USA !..memoria corta ..tedeschi russi afghani giapponesi iraniani …altro che sovranisti !…gli Americani ci hanno salvato dai tedeschi e dai giapponesi che avevano in mano la seconda guerra a mondiale pur essendo piccoli come l’Italia è feroci come
I tedeschi …andare in Russia e in Iran o Afghan a vivere e lasciate il bel pease che ama gli Usa e i turisti americani..o no forse meglio i russi e i tedeschi ??…aprite gli occhi

marcor
marcor
19 Giugno 2020 0:42

Di tutto ciò in Italia che ce ne cale? L’avessimo anche noi la bomba atomica, con i gringos fuori dai piedi! E poi, perché Pakistan e Corea del nord si e Iran no?

Alfredo Branzanti
Alfredo Branzanti
18 Giugno 2020 20:58

Se la situazione è questa, e stante la presenza di un rapporto tedesco posso assolutamente crederci (a quello Usa non credo, anche se di atomiche se ne intendono, visto che sono stati gli unici, nella storia umana, ad utilizzarle per sterminare una popolazione civile), dobbiamo ringraziare chi ha distrutto l’accordo internazionale, che aveva garantito controlli costanti. Dopo la sua conclusione, l’Iran ha riattivato le attività tese alla realizzazione dell’atomica. Good job orange!!!!

step
step
18 Giugno 2020 19:04

Non ho capito. Le atomiche le hanno gli americani, che ne hanno già sganciate due, e non le possono avere gli iraniani?