Commenti all'articolo Lo strano bonifico alla Ong di Casarini

Torna all'articolo
Avatar
guest
31 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Sergio
Sergio
29 Marzo 2021 12:05

Luca Casarini, a quando le manette?.

Rocco D’antuono
Rocco D’antuono
22 Marzo 2021 10:54

Il fatto stesso che per il trasbordo dei migranti si stato oggetto di trattativa mercanteggiando sul prezzo dovrebbe essere sufficiente come prova per incriminare questi pseudi salvatori di naufraghi, facciamoci una domanda, se non non si fosse trovato l’accordo sul prezzo, i cosiddetti naufraghi che erano a bordo dell’altra nave che fine avrebbero fatto, e quale sarebbe stata la loro destinazione? Concludo dicendo che la solidarietà non si fa mercanteggiando sul prezzo ma si fa in modo gratuito, e come lo stesso Luca canarini dichiara nell’intervista che i soldi servono per poi essere reinvestiti nei soccorsi in mare ( il che è tutto da provare) è la prova che la tanto vantata solidarietà altro non è che un mercato di esseri umani la cui unica colpa di essere illusi e disperati

Giada
Giada
21 Marzo 2021 10:21

Non ho mai mai creduto a questi signori di varie ong, i vari Casarini, la villosa Rackete e via discorrendo!! È chiarissimo, è sotto gli occhi di tutti che questi vengono mossi non certo da spirito umanitario ma solo e soltanto da denaro, ingenti somme di denaro da mettere nelle loro tasche e nelle tasche di chi organizza tutto ciò non solo a livello nazionale ma soprattutto internazionale, andiamo a spulciare per benino chi realmente c’è dietro a questo fenomeno dell’immigrazione.

Marco
Marco
19 Marzo 2021 13:32

Buongiorno
@ alessandro
E’ inutile arrampicarsi sugli specchi. Abbia almeno il coraggio di ammettere il suo sbaglio e abbia la forza di chiedere scusa. Tutti possiamo sbagliare e un uomo si vede sopratutto quando capisce di avere sbagliato e ammette le proprie colpe. Quello che lei ha scritto alle ore 12,00 è un insulto alla mia intelligenza e a quella degli Italiani. “l’Italia è il cesso dell’Occidente e questo é 1 dato di fatto”. Questo lo ha scritto lei. Se il suo riferimento fosse stato riservato a chi governa, le parole sarebbero state totalmente diverse. In più ha chiamato gli Italiani, degli “italiota”. Le consiglio per i suoi prossimi commenti, di pensare molto bene a quello che scriverà e sopratutto, eviti di tirare in ballo l’Italia e gli Italiani.
Buona giornata