in

L’ultimo trucchetto di Franco, il ministro pupillo di Draghi - Seconda parte

Dimensioni testo

Ormai, l’Italia – forse, come il resto d’Europa – è un laboratorio governativo inquietante, in cui si sperimentano sulla pelle della gente nuove tecniche di controllo psicologico, prima ancora che politico. Ma ci volevano i “migliori” di Draghi, per trattarci come i prigionieri della clinica dimagrante di Fantozzi? Costretti al digiuno, piegati dagli odori di leccornie che venivano convogliati nelle loro cellette. Almeno, loro potevano comprare, sia pure a caro prezzo, quelle pietanze. A noi, invece, stanno togliendo pure l’elemosina di Stato.

Alessandro Rico, 24 marzo 2021